Diabete: con Telecom la glicemia si controlla sul telefonino

Per i diabetici arriva da Telecom Italia un nuovo aiuto per il controllo del livello glicemico: Line@Medica Diabete è un servizio che permette alle persone affette da diabete di misurare la glicemia in qualsiasi momento e luogo.
Con l’ausilio di un telefonino dotato di tecnologia bluetooth sarà infatti possibile visualizzare in tempo reale l’esito della misurazione effettuata verificando così che il livello glicemico sia nella norma. I dati vengono inoltre archiviati elettronicamente e si aggiornano automaticamente ogni volta che il paziente utilizza Line@Medica Diabete per la misurazione della glicemia. Questo consente di avere un archivio completo dell’andamento glicemico condivisibile anche con il proprio medico curante.
Il costo del nuovo servizio, riservato agli associati delle società di diabetici che hanno preso accordi con Telecom, è di 21€ al mese (IVA inclusa) e comprende, oltre al tradizionale dispositivo che misura la glicemia, anche uno smartphone BlackBerry Curve 8520 a condizioni tariffarie esclusive, il servizio di assistenza tecnica e l’accesso alla piattaforma web per gestire i dati archiviati elettronicamente.

 

 
Fonte: 8 aprile 2010, finanza.repubblica.it

Potrebbero interessarti

  • 2 febbraio 2017Ho il diabete, non sono il diabeteQuanto conta il coinvolgimento attivo della persona con diabete nel suo percorso di cura? Ne abbiamo parlato con la Dott.ssa Serena Barello**, della Facoltà di Psicologia, Università Cattolica del Sacro Cuore durante un recente convegno organizzato dall’Associazione Diabetici della Provincia di Milano Onlus, presieduta dalla d.ssa Maria Luigia Mottes. Posted in Psicologia
  • 10 febbraio 2017Il progetto aderenza: “Segui la terapia” a TorinoPartito alla fine del 2016 all’ASL1 di Torino, il progetto vuole migliorare l’aderenza alla terapia delle persone con una patologia cronica come il diabete o l’ipertensione o altre soprattutto per le persone che hanno difficoltà a seguire una terapia nel tempo. Posted in NEWS - 2017
  • 31 gennaio 2017Diabete: Il coinvolgimento attivo del caregiver nel processo di curaL’Associazione Diabetici della Provincia di Milano (ADPMI) sta collaborando con l’Università Cattolica del sacro Cuore di Milano, dipartimento di Psicologia, al progetto di “Validazione di uno strumento per la valutazione del coinvolgimento del caregiver/familiare nel processo di cura: la caregiver-patient health engagement scale (C-PHE)”. Posted in Aspetti psicologici