Diabete: con Telecom la glicemia si controlla sul telefonino

Per i diabetici arriva da Telecom Italia un nuovo aiuto per il controllo del livello glicemico: Line@Medica Diabete è un servizio che permette alle persone affette da diabete di misurare la glicemia in qualsiasi momento e luogo.
Con l’ausilio di un telefonino dotato di tecnologia bluetooth sarà infatti possibile visualizzare in tempo reale l’esito della misurazione effettuata verificando così che il livello glicemico sia nella norma. I dati vengono inoltre archiviati elettronicamente e si aggiornano automaticamente ogni volta che il paziente utilizza Line@Medica Diabete per la misurazione della glicemia. Questo consente di avere un archivio completo dell’andamento glicemico condivisibile anche con il proprio medico curante.
Il costo del nuovo servizio, riservato agli associati delle società di diabetici che hanno preso accordi con Telecom, è di 21€ al mese (IVA inclusa) e comprende, oltre al tradizionale dispositivo che misura la glicemia, anche uno smartphone BlackBerry Curve 8520 a condizioni tariffarie esclusive, il servizio di assistenza tecnica e l’accesso alla piattaforma web per gestire i dati archiviati elettronicamente.

 

 
Fonte: 8 aprile 2010, finanza.repubblica.it

Potrebbero interessarti

  • 27 settembre 2017Diabete tipo 1: La ricerca va incontro ai bisogni dei ragazziMigliorare la qualità di vita delle persone con diabete di tipo 1 oggi si può: il futuro è sempre più vicino. Un board di diabetologi pediatri ha presentato un nuovo documento per raccomandare l’utilizzo del sensore per il monitoraggio della glicemia il 100% del tempo negli adolescenti con diabete di tipo 1. Posted in Nuove tecnologie
  • 27 settembre 2017L’obesità si associa a un elevato rischio di sviluppare diabete di tipo 2Tale rischio è stato ampiamente sottolineato al Congresso della Società Italiana dell’Obesità (SIO) che si è svolto a Milano il 15-16 settembre 2017 dove un’intera sessione è stata dedicata alla diabesità ovvero la frequente associazione tra obesità e diabete di tipo 2 (DT2). Ma quali sono i pazienti con un più alto rischio di DT2? Posted in Fattori di rischio
  • 18 settembre 2017Da Cortina a Dobbiaco, in bici con il diabete di tipo 1Con il DT1 si può, anche pedalare insieme. Era questo l’obiettivo della pedalata per persone con diabete di tipo 1, non a scopo competitivo ma per far comprendere come i pazienti insulino-dipendenti possano condurre una vita normale e affrontare qualsiasi sfida, anche in ambito sportivo. Posted in NEWS - 2017