Il rischio di complicanze del diabete ridotto del 40% con il microinfusore

Secondo Star 3, lo studio clinico presentato al Congresso dell’American Diabetes Association e pubblicato sul New England Journal of Medicine, un microinfusore di insulina integrato con il controllo continuo della glicemia potrebbe ridurre del 40% il rischio di complicanze nei pazienti con diabete di tipo 1 insulinodipendenti.
Lo studio ha coinvolto 329 adulti e 156 fra bambini e adolescenti ai quali la terapia con il microinfusore ha ottenuto una riduzione del livello di emoglobina glicata di quattro volte superiore rispetto alla terapia multiniettiva, abbassandolo dello 0,8% contro lo 0,2% (da 8,3% a 7,5% anziché da 8,3% a 8,1%).
Il presidente dall’Amd (Associazione Medici Diabetologi) ha dichiarato che «Questo studio rappresenta una pietra miliare della terapia con microinfusore e controllo in continuo del glucosio combinati in un unico sistema e può ridefinire lo standard terapeutico di riferimento; la soluzione con il sistema integrato è quella tecnologicamente più evoluta per gestire il diabete di tipo 1, una patologia che in Italia interessa oltre 200mila persone. Purtroppo, però, l’utilizzo dei microinfusori e dei sistemi integrati in Italia è riservata ai casi più impegnativi mentre in altri paesi sono impiegati di routine».

 

 

Fonte: 22 luglio 2010, unita.it

Potrebbero interessarti

  • 27 settembre 2017Diabete tipo 1: La ricerca va incontro ai bisogni dei ragazziMigliorare la qualità di vita delle persone con diabete di tipo 1 oggi si può: il futuro è sempre più vicino. Un board di diabetologi pediatri ha presentato un nuovo documento per raccomandare l’utilizzo del sensore per il monitoraggio della glicemia il 100% del tempo negli adolescenti con diabete di tipo 1. Posted in Nuove tecnologie
  • 18 settembre 2017Da Cortina a Dobbiaco, in bici con il diabete di tipo 1Con il DT1 si può, anche pedalare insieme. Era questo l’obiettivo della pedalata per persone con diabete di tipo 1, non a scopo competitivo ma per far comprendere come i pazienti insulino-dipendenti possano condurre una vita normale e affrontare qualsiasi sfida, anche in ambito sportivo. Posted in NEWS - 2017
  • 30 settembre 2017Una buona prevenzione del diabete passa anche dalla salute della boccaTenere sotto controllo la parodontite aiuta a ridurre l’emoglobina glicata dello 0,4%. Lo hanno sottolineato i Diabetologi riuniti a Genova in occasione del convegno “Diabete e parodontopatia: una relazione biunivoca”, promosso dall’Associazione Medici Diabetologi (AMD). Posted in Denti e gengive