La circolazione del sangue

Il sangue circola nel nostro organismo attraverso due sistemi: polmonare e generale, tramite una fitta rete interconnessa di arterie, vene e capillari.
Nel circolo polmonare, il sangue povero di ossigeno e ricco di anidride carbonica e sostanze di scarto, viaggia dal cuore destro ai polmoni, dove viene nuovamente ossigenato prima di ritornare al cuore sinistro. Il sangue ossigenato si immette nel circolo generale e da qui viene pompato in tutti i tessuti dell’organismo.

 

La circolazione del sangue

 

Vasi sanguigni della testa e degli arti superiori

Hanno origine dall’arteria carotide comune e dall’arteria succlavia, grosse diramazioni arteriose che partono dall’arco aortico e a loro volta si diramano in vasi di calibro sempre più piccolo (capillari) che irrorano tutti gli organi periferici.

 

Aorta

E’ il più grande vaso sanguigno del corpo. Ha origine dal ventricolo sinistro del cuore. Trasporta il sangue ossigenato a tutti i tessuti tranne i polmoni.

 

Arteria polmonare

Questa arteria si ramifica dopo aver lasciato il ventricolo destro: ogni ramo raggiunge un polmone. Trasporta il sangue povero  di ossigeno ai polmoni.

 

Vena cava superiore

Questa grande vena trasporta il sangue povero di ossigeno dalla testa e dalle braccia all’atrio destro.

 

Vene polmonari

Il sangue ossigenato dai polmoni ritorna nell’atrio sinistro attraverso le 4 vene polmonari.

 

Vena cava inferiore

Il sangue povero di ossigeno ritorna dalla parte inferiore del corpo e dalle gambe nell’atrio destro attraverso la vena cava inferiore.

 

Vasi sanguigni del tronco e degli arti inferiori

Hanno origine dalle progressive diramazioni dell’aorta discendente che restringendosi arteria iliaca comune, arteria femorale, arteria poplitea, arteria tibiale/peronea, arterie del piede ( metatarsale, arcuata, plantare, digitale dorsale).

 

 

 

Fonte
AAVV – Trattato di anatomia umana, Edi Ermes Ed, 2006

Potrebbero interessarti

  • 22 aprile 2017Colesterolo “cattivo” e colesterolo “buono”. Perché?Il colesterolo è un particolare grasso (o lipide) che si trova esclusivamente negli alimenti di origine animale e può essere sintetizzato anche dal nostro organismo. E’ una molecola di grande importanza e utilità biologica, componente di tutte le membrane cellulari e del rivestimento di mielina che ricopre i nervi. Posted in Grassi
  • 3 maggio 2017MicroalbuminuriaLa presenza di piccole quantità di albumina nelle urine (microalbuminuria) può comparire negli stadi molto precoci della nefropatia diabetica e può fungere da campanello d’allarme per questa temibile complicanza. Posted in Capire gli esami
  • 31 maggio 2017I rischi del fumoIl fumo è considerato il principale fattore di rischio per le patologie respiratorie, malattie cardiovascolari, tumori al polmone, al cavo orale, laringe e diversi tipi di neoplasie. Il fumo, attivo o passivo, produce nell’organismo diversi effetti dannosi, tra cui un maggior rischio di diabete di tipo 2. Posted in Fumo