Le lenti: il glucosio ne cambia il colore

La tecnologia al servizio della medicina viene incontro alle esigenze dei pazienti, l’ultima novità riguarda una speciale lente a contatto dotata di una sostanza che reagisce al glucosio segnalandone il livello tramite colori.
Infatti chi soffre di diabete deve tenere costantemente monitorato il livello di glucosio e il metodo più diffuso è quello della goccia di sangue prelevata ad esempio dalla punta del dito. Ma una nuova metodologia è stata ipotizzata dalla University of Western Ontario, più veloce e meno invasiva: tramite una lente a contatto capace di cambiare colore a seconda del livello di glucosio.
Quando la colorazione cambia non è proprio un bel segno, però almeno si potrà agire tempestivamente per riportare i livelli nuovamente nella norma. Tale sistema funziona grazie alla nanoparticelle, contenute in una sostanza chiamata idrogel che compone le lenti e che reagisce al glucosio che oltre al sangue è anche contenuto nelle lacrime. Questa tecnologia è ad ampio respiro e potrà avere molteplici applicazioni: potrà essere infatti usata anche nelle confezioni di cibo per informare sulla qualità degli alimenti contenuti e su eventuali contaminazioni.

 

 
Fonte: 24 dicembre 2009, jack.tiscali.it

Potrebbero interessarti

  • 31 maggio 2017I rischi del fumoIl fumo è considerato il principale fattore di rischio per le patologie respiratorie, malattie cardiovascolari, tumori al polmone, al cavo orale, laringe e diversi tipi di neoplasie. Il fumo, attivo o passivo, produce nell’organismo diversi effetti dannosi, tra cui un maggior rischio di diabete di tipo 2. Posted in Fumo
  • 12 agosto 2017La fiamma si è riaccesa con una luce nuova, grazie al T’Ai ChiT'Ai Chi, Qui Gong, Kung Fu, M.T.C. ecc. Tutte parti dello stesso poliedro in cui un solo denominatore le riunisce: il benessere. Da parecchio tempo non raccontavo del T'Ai Chi Ch'Uan, non ne avevo voglia, ero chiuso in mondo piccolo ed esclusivo, fatto di tecnica, respiro, energia. E tanto silenzio. Posted in T’Ai Chi Ch’Uan - Un’ avventura… nel benessere
  • 6 luglio 2017I.M.L. – Cooperativa Iniziativa Medica LombardaIML, iniziativa no profit, è in grado di offrire ai medici di famiglia tutti gli strumenti necessari per la gestione della cronicità che, da soli, non potrebbero avere. Si occupa della fornitura di strumenti informatici sempre più avanzati e di supporto al telemonitoraggio e alla telemedicina. Posted in Regioni