Meno rischi di diabete per le madri che allattano

Le donne con figli corrono un rischio maggiore di contrarre il diabete di tipo 2 rispetto a quelle che non ne hanno ma l’allattamento al seno per un periodo di almeno tre mesi diminuisce significativamente il rischio di ammalarsi. Le madri che non allattano avrebbero il 50% in più di probabilità di diventare diabetiche rispetto a chi non ha figli. Se l’allattamento si prolunga fino all’anno, la riduzione del rischio arriva a circa il 14%. Questa è la conclusione di una ricerca condotta dalla scuola di Medicina dell’università di Western Sydney su 54.000 donne e pubblicata dalla rivista Usa Diabetes Care.
La ricerca fa parte del più approfondito studio australiano sull’invecchiamento chamato ’45 and Up’ (dai 45 in su); gli studiosi hanno esaminato i questionari compilati dalle donne prese in esame valutandone gli stili di vita, la salute e altri fattori. Per la prima volta sono state incluse nella ricerca donne che non hanno avuto figli.
Visti i benefici che l’allattamento al seno offre alla salute, prevenendo anche le malattie metaboliche, l’Australian Breastfeeding Association sostiene che bisognerebbe favorirlo anche con provvedimenti relativi ai congedi per maternità.

 

 
Fonte: marzo 2010, Diabetes Care

Potrebbero interessarti