Mezz’ora di moto al giorno contro il tumore del colon

Da una ricerca della Washington University School of Medicine è emerso che 30 minuti al giorno di movimento anche leggero ma praticato in modo costante possono ridurre il rischio di cancro al colon e di altri tipi di cancro, oltre a malattie cardiache e diabete. Per oltre vent’anni, dal 1982 al 2006, i ricercatori americani hanno studiato lo stile di vita e le condizioni di salute di oltre 150mila persone concludendo che il cancro al colon aveva un’incidenza inferiore fra quelli che per almeno dieci anni avevano svolto attività fisica anche leggera. Come spiega Kathleen Y. Wolin, che ha coordinato la ricerca: «Rispetto alle persone sedentarie, le persone ‘attive’ corrono un rischio minore di morire di cancro al colon, quindi è bene cominciare ad allenarsi prima possibile». La ricerca è stata pubblicata suCancer Epidemilogy, Biomarkers & Prevention.

 

 
Fonte: gennaio 2011, asca.it

Potrebbero interessarti

  • 16 giugno 2017Il mondo invecchia: assistenza e gestione dell’anzianoDall’Osservatorio Nazionale della salute della DonnA (ONDA) la fotografia della “generazione d’argento”. Il 43% degli over 70 dichiara di essere soddisfatto della propria vita, 4 su 5 affermano di essere autosufficienti. Posted in Italia
  • 1 giugno 2017Roma: avviato il programma Cities Changing Diabetes®Come preannunciato nel dicembre 2016, Roma è stata scelta come metropoli del 2017 dal progetto internazionale Cities Changing Diabetes, volto a studiare il legame fra il diabete e la città e a promuovere iniziative per salvaguardare la salute e prevenire la malattia nella città capitolina. Posted in Mondo, Europa
  • 31 maggio 2017I rischi del fumoIl fumo è considerato il principale fattore di rischio per le patologie respiratorie, malattie cardiovascolari, tumori al polmone, al cavo orale, laringe e diversi tipi di neoplasie. Il fumo, attivo o passivo, produce nell’organismo diversi effetti dannosi, tra cui un maggior rischio di diabete di tipo 2. Posted in Fumo