Prevenzione cardiovascolare. La banca del cuore va in tour

Parte da Sanremo (8-11 febbraio 2017), toccando poi 30 città. Ad ogni sosta, previsti screening gratuiti di prevenzione cardiovascolare.

 

Che cos’è il Truck Tour Banca del Cuore?

Il Truck Tour Banca del Cuore è un Jumbo Truck appositamente allestito, che nei prossimi 8 mesi farà tappa nel cuore di 30 città italiane: Sanremo, Ancona, Pescara, Bari, Lecce, Matera, Cosenza, Catanzaro, Napoli, Avellino, Roma, Viterbo, Perugia, Firenze, Torino, Genova, Nuoro, Cagliari, Palermo, Catania, Viareggio, Cremona, Milano, Bergamo, Trieste, Venezia, Trento, Vicenza, Bologna, Rimini.

 

Gli screening di prevenzione CV gratuiti

I cittadini, nei tre giorni di sosta previsti per ogni città, potranno effettuare gratuitamente uno screening di prevenzione cardiovascolare (CV) comprensivo di:

  • esame elettrocardiografico e screening aritmico,
  • rilievo della pressione arteriosa,
  • prelievo di una goccia di sangue dal dito per la determinazione di tutto il profilo lipidico – colesterolo totale, HDL, LDL, calcolato COL/HDL, trigliceridi, glicemia, emoglobina glicata
  • storia clinica e farmaci assunti.

 

La Banca del Cuore

La Banca del Cuore è un progetto ambizioso da ANMCO – Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri e dalla Fondazione “per il Tuo cuore HCF Onlus per sensibilizzare la popolazione a prendersi maggior cura del proprio cuore – il nostro bene più prezioso – anche lontano da casa, in viaggio o quando non è possibile raggiungere il proprio Medico.

 

La Banca del Cuore è una “cassaforte” virtuale che custodisce il proprio elettrocardiogramma con i valori della pressione arteriosa e i dati clinici della singola persona che ha aderito al progetto.

Grazie a un BANCOMHEART personale, si potrà aprire la propria “cassaforte” virtuale ogni volta che sia necessario, anche a distanza, tramite computer, tablet e smartphone, e accedere ai propri esami ECG e dati clinici, disponibili per la consultazione e il download.

 

Tutte le informazioni e i dettagli nel sito dell’iniziativa » 

Potrebbero interessarti