Quali sono i valori di riferimento dell’emoglobina glicata?

Il tuo medico può stabilire un livello di HbA1c di riferimento per te, in base alle tue condizioni personali. I risultati del test vengono espressi come percentuali (%).
Nei soggetti normali, non diabetici, l’HbA1c si mantiene su un valore di circa il 5%.
Nei diabetici, valori di HbA1c che si mantengono inferiori o uguali al 7 % vengono considerati indice di un buon controllo della glicemia nel tempo, mentre valori superiori a 8-9 % rappresentano un segnale di rischio elevato.

Gli studi più recenti hanno documentato che i soggetti diabetici che riescono a mantenere i loro livelli di HbA1c entro il 7% hanno molte possibilità in più di ritardare o prevenire le complicanze diabetiche rispetto ai soggetti con un valore pari o superiore all’8%. Se si supera tale soglia, sarà necessario modificare il piano di trattamento, in accordo con il proprio medico. Di qualsiasi quantità si riesca a ridurre il livello di emoglobina glicata, si aumentano le probabilità di rimanere in buona salute.

 

HbA1c < 7% – Il valore del buon controllo
Se i tuoi valori di emoglobina glicata si mantengono costantemente uguali o meglio ancora inferiori al 7%, il tuo diabete è ben controllato, salvo diversa indicazione del tuo medico. Entrambi avete un ruolo attivo nel raggiungere e nel mantenere questo importante obiettivo.

 

 

Potrebbero interessarti