Sport e attività fisica: due alleati per un ottimale profilo glicemico

Gli eventi cardiovascolari sono la principale causa di morte dei soggetti affetti da diabete: nel nostro paese si contano ogni anno 75.000 infarti del miocardio e di 18.000 ictus. Eppure la consapevolezza dei rischi di questa malattia stentano a diffondersi nella popolazione generale, almeno stando a quanto è emerso da una recente indagine condotta su un campione di 500 persone rappresentativo della popolazione italiana dall’istituto TNS Gallup per conto di Novo Nordisk.
Circa 6,5 milioni di persone – il 12,6 per cento della popolazione adulta – è a rischio di insorgenza di diabete, ma solo il 26 per cento dichiara di esserne consapevole. I risultati della ricerca demoscopica sono stati resi pubblici nel corso del Changing Diabetes Sport Day celebratosi a Roma nei giorni scorsi per iniziativa di Diabete Italia, che raccoglie le principali associazioni di volontariato fra persone con diabete e le società scientifiche della medicina specialistica, generale e dei professionisti sanitari coinvolti nella cura e nell’assistenza ai pazienti. . [continua…]

 

 
Fonte 15 novembre 2011, MediciOggi.Springer

Potrebbero interessarti

  • 29 maggio 2017AMD presenta il Core Competence Curriculum del DiabetologoL’AMD presenta, in occasione del XXI Congresso Nazionale AMD, il Core Competence Curriculum del Diabetologo, strumento concreto in grado di favorire l’attuazione di un modello assistenziale integrato in ambito diabetologico in un’ottica di efficientamento delle prestazioni e di appropriatezza prescrittiva. Posted in Linee guida
  • 26 luglio 2017Diabete e obesità. Il Parlamento approva risoluzione sulla salute nelle città3,5 milioni sono gli italiani con diabete, un terzo dei quali risiede nelle grandi città: il 35,2 per cento dei residenti è in sovrappeso e il 9,2 per cento con obesità; 4 italiani su 10 hanno una vita sedentaria. Posted in Italia
  • 1 giugno 2017Roma: avviato il programma Cities Changing Diabetes®Come preannunciato nel dicembre 2016, Roma è stata scelta come metropoli del 2017 dal progetto internazionale Cities Changing Diabetes, volto a studiare il legame fra il diabete e la città e a promuovere iniziative per salvaguardare la salute e prevenire la malattia nella città capitolina. Posted in Mondo, Europa