Test ed esami per la diagnosi

Di seguito trovate un semplice schema per capire meglio quali siano i principali esami da fare quando si sospetta un diabete, salvo diversa indicazione del vostro medico. Non fate nulla di testa vostra o su consiglio di amici; è importante seguire sempre le indicazioni del vostro medico curante o dello specialista: ognuno di noi è un caso a sé e i consigli validi per un amico o un familiare possono non esserlo per la propria situazione di salute.

(Clicca sulle parole in arancione per approfondire)

Legenda

Il segno “>” indica valori maggiori del livello riportato;
Il segno “<” indica valori minori del livello riportato;
Il segno “≥” indica valori uguali o maggiori del livello riportato

Potrebbero interessarti

  • 10 luglio 2017Peptide C: che cos’è e che cosa misuraIl C-peptide viene considerato un indicatore di secrezione di insulina endogena da parte delle cellule beta del pancreas. I livelli di C-peptide si correlano sia al tipo di diabete che alla durata della malattia. Posted in Capire gli esami
  • 30 giugno 2017Sanità lombarda: oltre 3 milioni i pazienti cronici da gestireTra i pazienti seguiti dal medico di famiglia, 1 su 3 presenta almeno una patologia cronica, che richiede un continuo monitoraggio. La recente Delibera della Regione riconosce alla figura del Medico di Medicina Generale (MMG) un ruolo centrale nel nuovo sistema di cure finalizzato alla presa in carico dei soggetti con cronicità. Posted in Regioni
  • 6 luglio 2017GST – Cooperativa Gestione Sanità TerritorialeLa cooperativa GST è nata nel 1999 per assistere i Medici di Medicina Generale (MMG) nel loro lavoro offrendo servizi, consulenze e personale, servizi a costi agevolati rispetto a quelli di mercato. Posted in Regioni