Covid19: distanziamento e mascherine per i vaccinati. Le nuove indicazioni ECDC

Covid19: distanziamento e mascherine per i vaccinati. Le nuove indicazioni ECDC

Dall’ultimo documento pubblicato dall’ European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC)

 

Il Centro Europeo per il Controllo delle Malattie (ECDC) ha pubblicato una guida dettagliata per la prevenzione dal contagio con il Coronavirus per le persone già vaccinate. Secondo l’ECDC, chi ha ricevuto entrambe le dosi di vaccino antiCovid19 non sarà più tenuto a rispettare le regole sul distanziamento e l’uso della mascherina ma con alcune eccezioni.

Le nuove indicazioni dell’ECDC derivano dai primi dati provenienti dai Paesi in fase avanzata nella campagna vaccinale (soprattutto UK e Israele). Con l’avanzamento della copertura vaccinale potremo allentare – seppur gradualmente – le misure di protezione sulla base di attente valutazioni dei rischi coinvolti. “Siamo fiduciosi che una maggiore copertura vaccinale avrà un impatto positivo e diretto sul ritorno a una vita normale” sostiene Andrea Ammon, direttore dell’ECDC.
Nel documento, molto dettagliato, gli esperti ECDC tracciano una scala di rischio situazione per situazione.

 

Rischio 1

Qual è il rischio che una persona vaccinata possa sviluppare una malattia Covid19 grave?

La valutazione di tale rischio è stata indagata come combinazione di alcuni fattori:

  1. la probabilità di esposizione al SARS-CoV-2 e la probabilità di essere infettato quando esposto al SARS-CoV-2;
  2. l’impatto considerato come probabilità di sviluppare una malattia grave, se infettato.

Covid19: distanziamento e mascherine per i vaccinati. Le nuove indicazioni ECDC

 

Rischio 2

Qual è il rischio che una persona non vaccinata a contatto con una persona che ha completato il ciclo vaccinale esposta a infezione da SARSCoV-2 svilupperà una forma grave di malattia COVID-19?

Anche questo rischio è stato valutato come combinazione di alcuni fattori:

  1. la probabilità di infezione tramite il contatto con una persona vaccinata esposta all’infezione COVID19;
  2. l’impatto calcolato come probabilità della persona non vaccinata di sviluppare una malattia COVID19 grave, quando infettata.

Covid19: distanziamento e mascherine per i vaccinati. Le nuove indicazioni ECDC

Rischio di malattia severa da infezione COVID19 per una persona vaccinata (intero ciclo)
SCARICA LA TABELLA »

 

Rischio di malattia severa da infezione COVID19 per una persona non vaccinata in contatto con una persona vaccinata* esposta all’infezione da SARS-CoV-2
SCARICA LA TABELLA »

 

Incontri tra persone già vaccinate

Nel caso si dovessero incontrare persone che hanno già completato il ciclo vaccinale, misure di sicurezza quali il distanziamento fisico e l’uso di mascherine potrebbero essere allentate, anche in presenza di anziani.

 

Incontri tra persone vaccinate e non vaccinate

Nel caso di giovani e persone di mezza età completamente vaccinati che incontrano persone non vaccinate, il distanziamento fisico e l’uso di mascherine potranno essere allentati sempre che nessuno dei presenti abbia uno o più fattore di rischio per una malattia grave. “Attualmente, anche l’ECDC raccomanda di mantenere in vigore le misure di sicurezza durante gli incontri tra persone vaccinate e non vaccinate se qualcuno di loro è un individuo a maggior rischio di malattia da Covid-19 grave o se vi è un’elevata circolazione di varianti preoccupanti”, si legge nella guida.

 

Spazi pubblici e assembramenti

Distanziamento e mascherine dovrebbero essere mantenuti negli spazi pubblici e nei grandi raduni, indipendentemente dallo stato di vaccinazione delle persone.

 

Viaggi e quarantena

In alcune situazioni, tamponi e quarantena per i viaggi potranno essere derogati o adeguati per le persone che hanno completato il ciclo vaccinale antiCovid (2 iniezioni).
Le singole Autorità Sanitarie pubbliche potranno, inoltre,  considerare di esentare individui completamente vaccinati dalla ripetizione dei test in contesti professionali e in altri contesti di comunità.

 

Scenari misure di protezione anticovid19

 

Reference

Interim guidance on the benefits of full vaccination against COVID-19 for transmission and implications for non-pharmaceutical interventionsTechinical Report, 21 April 2021

 

 

Potrebbero interessarti