Gravidanza: la cattiva alimentazione aumenta il rischio di diabete nei bambini

Secondo una ricerca condotta da un team di scienziati dell’Università di Cambridge e dell’Unità di Tossicologia dell’Mrc (Medical Research Council) di Leicester, l’alimentazione povera della madre nel corso della gravidanza può creare nei figli, da adulti, delle difficoltà nell’immagazzinamento dei grassi che potrebbero depositarsi in sedi come il fegato o i muscoli, con il rischio di sviluppare malattie come il diabete di tipo 2.
Questa scoperta potrà consentire di conoscere in anticipo quali persone potranno diventare a rischio con l’avanzare dell’età e mettere a punto terapie mirate.
La ricerca britannica è stata finanziata dal Bbsrc (Biotechnology and Biological Sciences Research Council) ed è stata pubblicata dalla rivista Cell Death & Differentiation, del Nature Publishing Group.

 

Fonte Sanità News, 10 gennaio 2012

Potrebbero interessarti

  • 20 maggio 2018Nuove terapie anti-colesterolo: gli inibitori della PCSK9Tra le novità degli Standard di Cura per il diabete, Revisione 2018 (le linee guida italiane redatte in maniera congiunta dalle due società scientifiche SID e AMD) ci sono anche gli inibitori della PCSK9, anticorpi monoclonali capaci di inibire la funzione della PCSK9, una proteina che impedisce ai recettori del colesterolo LDL (C-LDL, colesterolo cattivo) di tornare in superficie per […] Posted in Terapia
  • 30 maggio 2018Gli “Orti della Salute” nelle città, per prevenire obesità e diabete“Il progetto didattico punta a coinvolgere i cittadini, a partire dai più giovani e dalle famiglie, nelle scelte salutari, promuovendo formazione e informazione che mirino a modificare comportamenti inadeguati. L’obiettivo è dare un contributo per prevenire l’insorgere di malattie di grande rilevanza socio-sanitaria come obesità e diabete tipo 2 che pesano sul sistema sanitario e […] Posted in NEWS - 2018
  • 27 marzo 2018Chi è e che cosa fa l’Associazione OSDI?A cura della d.ssa Silvia Maino, Vicepresidente OSDI (Operatori Sanitari di Diabetologia Italiani), Regione Lombardia. L’Associazione OSDI (Operatori Sanitari di Diabetologia Italiani) nasce nel 1989 e ha diverse finalità nell’ambito della prevenzione del diabete e dell’assistenza al paziente con diabete. Posted in Educazione terapeutica e diabete