Il sistema impiantabile per il monitoraggio in continuo della glicemia (CGM)

Il sistema impiantabile per il monitoraggio in continuo della glicemia (CGM)

Eversense XL, ideato e prodotto da Senseonics è il primo sensore impiantabile per la misurazione continua della glicemia progettato per la rilevazione dei valori di glucosio fino a 6 mesi.

 

Il monitoraggio in continuo del glucosio (CGM)

Raggiungere un controllo metabolico ottimale rappresenta l’obiettivo primario per le persone con diabete; per contrastare complicanze acute e croniche, è infatti, indispensabile il raggiungimento e mantenimento della glicemia vicino a un target prestabilito, evitando episodi di ipoglicemia e iperglicemia.
Il sistema CGM, acronimo dall’inglese “Continuous Glucose Monitoring” ovvero monitoraggio in continuo della glicemia, è considerato una delle maggiori innovazioni nella gestione del diabete degli ultimi anni. I dispositivi CGM trasmettono letture frequenti dei livelli glicemici da un piccolo sensore inserito o impiantato sotto la cute che misura la glicemia del fluido interstiziale.

 

Uno dei vantaggi di questo sistema è quello di fornire informazioni in tempo reale sull’andamento dei livelli di glucosio nel corso della giornata, oltre a informazioni aggiuntive per un controllo glicemico ottimale, quali ad esempio la velocità di variazione della glicemia. Alcuni dispositivi CGM possono essere programmati per avvisare l’utente quando i livelli glicemici raggiungono valori troppo alti o troppo bassi e, nei sistemi di ultima generazione quale il sistema CGM impiantabile, sono presenti allarmi predittivi che contribuiscono a ridurre il rischio di episodi di ipoglicemia e/o iperglicemia.

 

L’innovativo sistema impiantabile sottocute

Il sistema CGM impiantabile può essere utilizzato abbinato a un microinfusore o stand-alone per i pazienti in terapia multi-iniettiva. È costituito da tre componenti: un sensore impiantabile, un trasmettitore smart e da una mobile app.

 

Eversense XLCome si impianta il sensore

Il sensore, che ha una durata massima di 180 giorni, viene impiantato sottocute, sulla parte superiore del braccio, durante una seduta ambulatoriale della durata di pochi minuti.
L’inserzione viene effettuata in anestesia locale attraverso un’incisione di pochi millimetri.


Eversense XL

Il sensore misura il glucosio nel liquido interstiziale, in modo totalmente automatico senza richiedere alcun intervento alla persona che indossa il sistema. I dati relativi alla concentrazione di glucosio rilevati dal sensore vengono convertiti dal trasmettitore e inviati alla mobile app.

 

 


Il trasmettitore rimovibile senza spreco di sensori

Eversense XLIl trasmettitore viene posizionato sul braccio nel punto dove il sensore è stato impiantato ed effettua letture automatiche ogni 5 minuti. Viene fissato alla cute con un cerotto biadesivo, studiato per essere sostituito ogni giorno e dotato di un lato adesivo che si attacca al retro del trasmettitore e da un lato adesivo in silicone che si attacca alla pelle.

Il trasmettitore è interamente rimovibile e semplice da utilizzare e può essere rimosso e riapplicato ogni volta che si desidera, senza sprecare sensori.

Il trasmettitore alimenta il sensore, calcola i valori di glucosio e manda i dati, tramite Bluetooth, alla mobile app.

 

L’app installata su dispositivi mobili

L’app è un’applicazione software che funziona su dispositivi mobili (ad esempio smartphone o tablet). Dopo aver ricevuto i dati dal trasmettitore, l’app consente di controllare in tempo reale la curva relativa all’andamento della glicemia nel tempo, e, sulla base delle impostazioni scelte, emette suoni e vibrazioni differenti prima che i livelli di glucosio raggiungano valori troppo elevati o pericolosamente bassi.

 

Il sistema in numeri

Ad oggi, sono 1.074 le persone con diabete tipo 1 che utilizzano il sensore impiantabile Eversense XL in tutta Italia e 227 i medici certificati per impianto/espianto del sistema distribuiti in circa 254 centri diabetologici.

Il sensore misura circa 3,5 mm x 18,3 mm.

Il trasmettitore è impermeabile fino alla profondità di 1 m per 30 minuti e può quindi essere indossato anche in piscina, durante il bagno o la doccia.

 

 

Reference

Per trovare la mappa dei centri certificati per l’inserimento del sensore impiantabile
Per saperne di più »

 

Potrebbero interessarti