La maculopatia legata all’età: il decalogo di prevenzione CAMO

La maculopatia legata all’età: il decalogo di prevenzione CAMO

Con la consulenza degli Esperti di CAMO, Centro Ambrosiano Oftalmico, primo centro in Italia con Global Safe Site, certificato di massima sicurezza**

 

Un sano stile di vita, con un’alimentazione equilibrata e variata e un’attività fisica regolare, controllo del peso e della pressione favoriscono anche la buona salute dell’occhio, in tutte le persone e in particolar modo nei soggetti con diabete di tipo 2 di lunga data, nei quali un buon controllo metabolico è fondamentale.  Di seguito, gli Esperti di CAMO (Centro Ambrosiano Oftalmico) hanno raccolto dieci raccomandazioni utili per prevenire e rallentare lo sviluppo di una degenerazione maculare legata all’età (DMLE).

 

1. 

Dopo i 50 anni (se hai il diabete, anche prima) vari regolarmente dall’oculista per fare un esame del fondo oculare e un OCT (Tomografia ottica a radiazione coerente).

 

2. 

Se in famiglia, c’è una persona affetta da maculopatia, vai regolarmente dall’oculista dopo i 50 (se hai il diabete, anche prima).

 
3. 

Smetti di fumare o limita molto il fumo, un’abitudine dannosa anche per gli occhi e non abusare degli alcolici, tantomeno dei superalcolici.

 

4. 

Proteggi sempre gli occhi con occhiali a lenti protettive anti-UV.

 

5. 

Segui un’alimentazione sana e varia, ricca di frutta e verdura fresca e colorata, pesce oltre a cereali integrali. Riduci i grassi animali.
– Consuma alimenti ricchi di sostanze antiossidanti, vitamine A, B ed E
– Assumi cibi che contengano luteina o zeaxantina (per es. spinaci, cavolo nero)
– Aggiungi alimenti contenenti acidi grassi omega-3 (per es. salmone, tonno, alici, trota, pesce azzurro…)

 

6. 

Svolgi un’attività fisica regolare, magari in compagnia o ascoltando la musica per divertirti di più. Consideralo come un momento in cui ti vuoi più bene e pensi alla tua salute futura. Non serve essere campioni olimpionici. Bastano almeno 30 minuti, per tre volte alla settimana.  Anche gli occhi te ne saranno grati.

 

7. 

Mantieni sotto controllo la pressione arteriosa e nei limiti consigliati dal tuo medico curante. Chiedi al tuo farmacista di misurarla regolarmente. Un altro investimento in buona salute!

 

8. 

Ogni tanto, nell’arco della giornata, stacca gli occhi dal pc, dallo smartphone e dagli altri dispositivi digitali. Chiudi gli occhi qualche istante e lasciali riposare. Diventa più consapevole di quanto li sfrutti durante tutta la giornata!

 

9.

Controlla regolarmente il tuo peso e cerca di mantenerlo nella norma, soprattutto sei hai il diabete tipo 2 o altre malattie metaboliche.

 

10. 

Ogni tanto, fatti un autotest di Amsler! È semplicissimo: basta prendere un foglio a quadretti, coprire un occhio e guardare al centro del foglio, tenendolo a una distanza di lettura. Se noti distorsioni dei quadratini o delle linee, macchie o altre alterazioni, fissa una visita dall’oculista. Abbi cura dei tuoi occhi!

 

 

 

Leggi anche

LA CAMPAGNA DI PREVENZIONE DELLA MACULOPATIA E RETINOPATIA SENILE »
Attiva dal 3 al 28 febbraio 2020

– LA DEGENERAZIONE MACULARE LEGATA ALL’ETÀ (DMLE) »

 

 

 

Reference

– Buratto Lucio – La vista umana. Marsilio Ed, Venezia, 2011

– Buratto Lucio  et al – Occhio e ricette per la vista. FGE Editore, Milano, 2016

Camo – Centro Oftalmico Ambrosiano

 

 

 

** CAMO, il Centro Ambrosiano Oftalmico, è un centro oculistico d’eccellenza con sede a Milano. Fondato dal Dott. Lucio Buratto, rappresenta da sempre il punto di riferimento dell’oculistica italiana ed internazionale nell’ambito del segmento anteriore e posteriore dell’occhio, per la diagnostica, la correzione  e la cura dei difetti e della patologie visive.
Il Centro Ambrosiano Oftalmico è specializzato nella cura della cataratta, delle patologie della retina e della cornea, ed è fra i centri pionieri nel trattamento dei difetti come miopiamiopia forteipermetropiaastigmatismo e presbiopia tramite intervento laser o altre tecniche chirurgiche come l’impianto di lenti intraoculari.
CAMO punta da sempre sulla tecnologia d’avanguardia e tutti i macchinari sono di ultima generazione, al passo con i tempi e le nuove esigenze della chirurgia oftalmica.
All’avanguardia per le terapie ma anche nella gestione dei rischi legati alla pandemia ha ricevuto, primo Centro in Italia, l’attestato Global Safe Site. Si tratta di una certificazione rilasciata da Bureau Veritas, società leader mondiale per la sicurezza nei luoghi di lavoro. Conferma l’adozione di processi di sicurezza e sanificazione della struttura a tutela dei pazienti e di chi vi lavora.

Per saperne di più: www.camospa.it

Potrebbero interessarti