7 alimenti per un elisir di lunga vita

Per chi ha sempre sognato l’elisir di lunga vita arriva oggi una buona notizia: bastano 7 alimenti per assicurarsi una vita più longeva e per combattere la vecchiaia.
La lista degli alimenti “prodigiosi” è stata stilata da Peter Jaret, uno scrittore francese specialista di salute e benessere, e comprende olio d’oliva, yogurt, pesce, cioccolato, noci, mirtillo e vino, ciascuno dei quali selezionato per le proprie qualità benefiche.
L’olio d’oliva, grazie ai suoi grassi monoinsaturi aiuta a ridurre il rischio di tumori e malattie cardiache mentre i polifenoli combattono l’invecchiamento grazie all’azione antiossidante.
Lo yogurt è utile contro l’osteoporosi e l’intestino pigro, causa di molte malattie intestinali, grazie al calcio e ai fermenti lattici che contiene. Il cioccolato è invece stato scelto grazie all’alto contenuto di flavonoidi che migliorano la salute vascolare prevenendo quindi ipertensione, diabete, e malattie cardiovascolari.
Le vitamine e i grassi insaturi contenuti nelle noci regalerebbero secondo lo scrittore francese ben due anni di vita in più, mentre i mirtilli sarebbero ottimi antiinfiammatori e antiossidanti.
Il vino infine è stato eletto fra gli alimenti benefici perché, se consumato con moderazione, sarebbe in grado di ridurre il rischio di malattie cardiache, diabete e perdita della memoria causata dall’avanzare dell’età, grazie al resveratrolo, nemico dell’invecchiamento cellulare.

 

 
Fonte: 10 aprile 2010, www.newnotizie.it

Potrebbero interessarti

  • 10 ottobre 2017“Muoviti-muoviti”: cultura del movimento al Pini-CTO di MilanoQuando l’attività fisica aiuta a contrastare l’evoluzione delle malattie croniche. L’iniziativa si è svolta sabato 7 ottobre 2017 a Milano: un’intera giornata dedicata alla cultura del movimento che ha visto gli specialisti del Pini-CTO disponibili a rispondere a dubbi e domande della cittadinanza. La manifestazione, gratuita e aperta a tutti, è stata promossa da SIMFER, Happy Ageing e […] Posted in Movimento
  • 6 dicembre 2017Torino: nuova tappa del Cities Changing Diabetes® ProgramNella Città metropolitana, capoluogo della Regione Piemonte, risiedono quasi 121 mila persone con diabete, il 5,3 per cento della popolazione censita, un record negativo per il Nord Italia; dagli esperti un invito alle amministrazioni cittadine a farsi carico della promozione della salute e della prevenzione delle malattie croniche non trasmissibili come diabete tipo 2 e obesità. Posted in Mondo, Europa
  • 11 ottobre 2017Carenza di vitamina D: sorvegliata speciale per osteoporosi, artrosi e sarcopeniaDal 5 al 7 ottobre 2017, si è tenuto a Napoli il VI Congresso di ASON, l’Associazione rappresentativa di specialisti ortopedici, fisiatri e reumatologi operanti sul territorio. Quest’anno, focus sulla mancanza ormai epidemica di vitamina D che, oltre alle patologie osteoarticolari, si associa sempre più spesso anche a diabete di tipo 2, sclerosi multipla e demenza senile. Posted in Diabete e osteoporosi