Controllo glicemico: nei diabetici con HIV più attendibile la fruttosamina dell’emoglobina glicata

Utilizzare l’emoglobina glicata (HbA1c) come parametro per misurare il controllo glicemico può indurre a sottostimare il livello del glucosio in soggetti HIV positivi con diabete di tipo 2.
I ricercatori del National Institutes of Health di Bethesda, nel Maryland, sostengono che questo accade a causa degli inibitori nucleosidici della transcriptasi inversa (NRTI) e che un miglior parametro per valutare il livello di glucosio nel sangue in soggetti sieropositivi potrebbe essere la fruttosamina.
I ricercatori hanno raggiunto queste conclusioni in seguito a uno studio durante il quale sono stati messi a confronto 100 soggetti diabetici con HIV e 200 soggetti diabetici senza HIV, ottenendo che l’HbA1c sottostimava il livello del glucosio di 29 mg/dl nei soggetti HIV positivi. Utilizzando la fruttosamina come metodo alternativo per stabilire il livello del glucosio si ottenevano invece risultati più accurati e attendibili.
Sulla base di questi nuovi risultati è auspicabile che cambino le linee guida attuali per la gestione del diabete, che sono pressoché uguali per diabetici sieropositivi e non, tenendo conto del fatto che per i soggetti HIV positivi l’emoglobina glicata non risulta essere un dato attendibile e che sia quindi meglio utilizzare la fruttosamina per avere dati più accurati sul controllo glicemico.

 

 
Fonte: Diabetes Care, 22 settembre 2009; 32: 1591-1593

Potrebbero interessarti

  • 16 marzo 2017Metformina: confermata terapia di prima linea nel trattamento del diabete tipo 2La metformina rappresenta il golden standard per il trattamento di prima scelta nel diabete di tipo 2 (DT2); quando necessario, la terapia combinata con una o più altre molecole deve iniziare precocemente. Sono alcune delle raccomandazioni inserite in un aggiornato documento sinottico dell’American Diabetes Association (ADA) , pubblicato online su Annals of Internal Medicine, il 14 marzo 2017. Posted in Metformina e ipoglicemizzanti orali
  • 10 febbraio 2017Prevenzione cardiovascolare. La banca del cuore va in tourParte da Sanremo (8-11 febbraio 2017), toccando poi 30 città. Ad ogni sosta, previsti screening gratuiti di prevenzione cardiovascolare. La Banca del Cuore è una "cassaforte" virtuale che custodisce il proprio elettrocardiogramma con i valori della pressione arteriosa e i dati clinici della singola persona che ha aderito al progetto. Posted in EVENTI - 2017
  • 16 febbraio 2017Insulina degludec rimborsabile (classe A) anche in bambini e adolescentiIl 10 febbraio è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Determina dell’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) per la rimborsabilità dell’indicazione in pediatria dell’insulina degludec (Tresiba®) per il trattamento del diabete tipo 1 in bambini dall’età di 1 anno. Posted in NEWS - 2017