I bambini italiani i più obesi o sovrappeso d’Europa

Le cattive abitudini alimenti e la scarsa propensione alle attività fisiche sono la causa del costante aumento di diabete, di malattie cardiovascolari e di varie patologie croniche nei bambini e negli adulti tanto che, secondo uno studio dell’European Childhood Obesity Group, l’Italia è la nazione europea con la maggiore incidenza di bambini obesi e/o sovrappeso.
La Società Italiana di Prevenzione Cardiovascolare (Siprec) ha condotto una ricerca su oltre 300 persone, rappresentative della popolazione generale, a Bologna, presso il Dipartimento di Medicina Interna, dell’Invecchiamento e delle Malattie Nefrologiche. Una delle conclusioni della ricerca è che gli Italiani consumano troppi carboidrati, in dosi tali da renderli nocivi, provocando l’ingrassamento o altre possibili patologie: l’80% delle persone che hanno partecipato alla ricerca a pranzo mangia pasta molto condita e accompagnata dal pane (per il 95% il pranzo è il pasto più importante della giornata). Inoltre, un Italiano su due mangia carne magra ma uno su cinque mangia carne grassa più volte alla settimana; il pesce viene assunto solo una volta alla settimana da una persona su tre; il 45% mangia formaggi almeno tre volte alla settimana e il 5% ritiene i grassi elemento base dell’alimentazione; non conoscendo la piramide alimentare, solo la metà degli Italiani sa che bisogna collocare alla base gli alimenti cardine, frutta, verdura e cereali.

 

 

 

Fonte aprile 2011, ecog-obesity.eu

Potrebbero interessarti

  • 25 novembre 2016L’Iran del velo, dei datteri e dei materassi per terra: bici-diario col diabete di tipo 1Nel giro di quarantacinque lunghi giorni, insieme a Riccardo, ho pedalato quasi 2000 km di Iran, da Nord a Sud, avendo modo di vedere panorami mozzafiato, visitare tantissime città e villaggi, dai più anonimi alle magnifiche Esfahan e Shiraz, farci incantare della raffinata architettura persiana, mangiare piatti locali (purtroppo  poco vari) e conoscere un numero spropositato di iraniani. Posted in For a piece of cake
  • 25 novembre 2016L’Uruguay e l’arrivo in BrasileL'Uruguay è probabilmente lo stato meglio sviluppato del Sudamerica. La qualità del cibo è ottima, almeno a giudicare da quello che vedevo nei mercati e nei ristoranti, ma i costi mi hanno costretto a cucinare praticamente sempre da solo in ostello. Posted in Trip Therapy Blog Claudio Pelizzeni
  • 14 novembre 2016Pro e contro dei principali metodi di cotturaOccorre avere maggiore consapevolezza sul fatto che il metodo di cottura può avere un effetto molto importante sulla promozione della salute e la prevenzione di patologie croniche come il diabete di tipo 2, l'ipertensione arteriosa, i tumori. Posted in Ruolo della dieta