I bambini italiani i più obesi o sovrappeso d’Europa

Le cattive abitudini alimenti e la scarsa propensione alle attività fisiche sono la causa del costante aumento di diabete, di malattie cardiovascolari e di varie patologie croniche nei bambini e negli adulti tanto che, secondo uno studio dell’European Childhood Obesity Group, l’Italia è la nazione europea con la maggiore incidenza di bambini obesi e/o sovrappeso.
La Società Italiana di Prevenzione Cardiovascolare (Siprec) ha condotto una ricerca su oltre 300 persone, rappresentative della popolazione generale, a Bologna, presso il Dipartimento di Medicina Interna, dell’Invecchiamento e delle Malattie Nefrologiche. Una delle conclusioni della ricerca è che gli Italiani consumano troppi carboidrati, in dosi tali da renderli nocivi, provocando l’ingrassamento o altre possibili patologie: l’80% delle persone che hanno partecipato alla ricerca a pranzo mangia pasta molto condita e accompagnata dal pane (per il 95% il pranzo è il pasto più importante della giornata). Inoltre, un Italiano su due mangia carne magra ma uno su cinque mangia carne grassa più volte alla settimana; il pesce viene assunto solo una volta alla settimana da una persona su tre; il 45% mangia formaggi almeno tre volte alla settimana e il 5% ritiene i grassi elemento base dell’alimentazione; non conoscendo la piramide alimentare, solo la metà degli Italiani sa che bisogna collocare alla base gli alimenti cardine, frutta, verdura e cereali.

 

 

 

Fonte aprile 2011, ecog-obesity.eu

Potrebbero interessarti

  • 26 luglio 2017Diabete e obesità. Il Parlamento approva risoluzione sulla salute nelle città3,5 milioni sono gli italiani con diabete, un terzo dei quali risiede nelle grandi città: il 35,2 per cento dei residenti è in sovrappeso e il 9,2 per cento con obesità; 4 italiani su 10 hanno una vita sedentaria. Posted in Italia
  • 10 ottobre 2017“Muoviti-muoviti”: cultura del movimento al Pini-CTO di MilanoQuando l’attività fisica aiuta a contrastare l’evoluzione delle malattie croniche. L’iniziativa si è svolta sabato 7 ottobre 2017 a Milano: un’intera giornata dedicata alla cultura del movimento che ha visto gli specialisti del Pini-CTO disponibili a rispondere a dubbi e domande della cittadinanza. La manifestazione, gratuita e aperta a tutti, è stata promossa da SIMFER, Happy Ageing e […] Posted in Movimento
  • 10 agosto 2017La sfida del “diabete urbano”Nel 1950 un abitante del pianeta su 3, pari a 749 milioni di persone, viveva in città; oggi è 1 su 2, cioè 3,9 miliardi; entro il 2050 saranno 2 su 3, per 6,4 miliardi. Contemporaneamente cresce il numero di persone con diabete, passate dai 285 milioni del 2010 ai 415 milioni di oggi. Posted in Italia