Il test orale di tolleranza al glucosio

Quando viene eseguito
  • Se l’esame della glicemia a digiuno ha mostrato livelli ai limiti della norma (alterata glicemia a digiuno), oppure se si hanno fattori di rischio (es. familiarità, obesità, ipertensione arteriosa, etc.), è molto utile fare il test da carico di glucosio.
Che cosa valuta
  • Permette di accertare la presenza di diabete o una condizione di pre-diabete, detta di ridotta tolleranza agli zuccheri.
Come si esegue
  • Dopo avere digiunato la sera precedente, prima dell’esame viene fatta bere una bevanda contenente una quantità prestabilita di glucosio (di solito 75 g).
  • Il sangue viene esaminato a digiuno e dopo due ore, per verificare la risposta dell’organismo ad un carico elevato di zucchero
I valori di riferimento
dopo 2 ore da prova da carico
  • NORMALITÀ  →  Glicemia  < 140 mg/dL
  • INTOLLERANZA AL GLUCOSIO  →  Glicemia  = 140-199  mg/dL
  • DIABETE  →  Glicemia  ≥  200  mg/dL

Potrebbero interessarti

  • 27 dicembre 2016L’ultimo saluto al BrasileDalla foresta amazzonica fino alle coste Nord del Brasile, era iniziato il vero e proprio viaggio all’interno di questo meraviglioso stato sudamericano. Ho navigato per cinque giorni il rio delle Amazzoni e non è stato semplice gestire il diabete di tipo 1, mio fedele compagno in questo viaggio. Posted in Trip Therapy Blog Claudio Pelizzeni
  • 19 marzo 2017Diabete e osteoporosi: quale correlazione?Un maggior rischio di fratture da osteoporosi è stato riscontrato sia in pazienti con diabete di tipo 1 che diabete di tipo 2 (DT2). Il meccanismo responsabile è particolarmente complesso e non ancora del tutto chiarito. Posted in Diabete e osteoporosi
  • 7 gennaio 2017Prevenzione e cura del piede diabeticoLa cura quotidiana dei piedi è essenziale per la persona con diabete, per mantenerli sani, per facilitare la rapida identificazione di eventuali alterazioni e per prevenire il piede diabetico, una complicanza subdola e invalidante che se diagnosticata precocemente può essere contrastata in modo efficace. Posted in Complicanze