Le ulcere da diabete curabili grazie alle staminali

Il chirurgo plastico Marco Moraci ha messo a punto una tecnica innovativa per le ulcere diabetiche gravi, nel Centro di Biotecnologie applicate alle Scienze Medico-Chirurgiche della Seconda Università di Napoli. Con cannule per la liposuzione ha prelevato del grasso dell’addome di due pazienti con ulcere diabetiche difficili e dopo averlo trattato ne ha estratto cellule staminali pluripotenti, fibroblast-like, precursori staminali endoteliali e precursori staminali muscolari. Ha quindi proceduto a trapiantare sulle zone da trattare il materiale con micro cannule e in pochi giorni si sono registrati sensibili miglioramenti. Questa metodologia potrà essere utilizzata anche in interventi di chirurgia ricostruttiva post-oncologica come nel caso di mastectomie e in cardiochirurgia, oltre che nella chirurgia estetica.

 

 
Fonte: 24 gennaio 2011, Sanità News ISS

Potrebbero interessarti

  • 12 gennaio 2017Piemonte: la nuova Rete Territoriale Endocrino-DiabetologicaIl dottor Alessandro Ozzello, Presidente della Sezione AMD Piemonte-Valle D’Aosta e direttore del Servizio di Diabetologia Ospedale Pinerolo Asl Torino 3, commenta le trasformazioni del modello esistente, in seguito all'approvazione della Delibera della Giunta Regionale, n. 27-4072 del 17.10.2016 e illustra i cambiamenti positivi per la presa in carico di persone con diabete mellito. Posted in Regioni
  • 19 gennaio 2017AOU Careggi (FI): nuovi ambulatori di Diabetologia, Nutrizione Clinica e ObesiologiaAnno nuovo, Ambulatori Nuovi. Inaugurati il 19 gennaio 2017 all’AOU Careggi di Firenze, consentiranno di assistere oltre 60 pazienti al giorno, dal lunedì al venerdì, ma è in programma l’imminente apertura anche il sabato. Posted in NEWS - 2017
  • 19 marzo 2017Diabete e osteoporosi: quale correlazione?Un maggior rischio di fratture da osteoporosi è stato riscontrato sia in pazienti con diabete di tipo 1 che diabete di tipo 2 (DT2). Il meccanismo responsabile è particolarmente complesso e non ancora del tutto chiarito. Posted in Diabete e osteoporosi