Le ulcere da diabete curabili grazie alle staminali

Il chirurgo plastico Marco Moraci ha messo a punto una tecnica innovativa per le ulcere diabetiche gravi, nel Centro di Biotecnologie applicate alle Scienze Medico-Chirurgiche della Seconda Università di Napoli. Con cannule per la liposuzione ha prelevato del grasso dell’addome di due pazienti con ulcere diabetiche difficili e dopo averlo trattato ne ha estratto cellule staminali pluripotenti, fibroblast-like, precursori staminali endoteliali e precursori staminali muscolari. Ha quindi proceduto a trapiantare sulle zone da trattare il materiale con micro cannule e in pochi giorni si sono registrati sensibili miglioramenti. Questa metodologia potrà essere utilizzata anche in interventi di chirurgia ricostruttiva post-oncologica come nel caso di mastectomie e in cardiochirurgia, oltre che nella chirurgia estetica.

 

 
Fonte: 24 gennaio 2011, Sanità News ISS

Potrebbero interessarti