‘Calzini tecnologici’ per la cura del piede diabetico

Il ‘piede diabetico’ è una complicanza del diabete che comporta per i piedi del malato ulcere e tagli che si infettano facilmente e sono curabili con difficoltà, lunghe sofferenze e che possono portare all’amputazione. Questa complicanza è causata dalla cattiva circolazione periferica di cui soffrono i diabetici i cui tessuti sono quindi scarsamente ossigenati nelle estremità.
Studi clinici effettuati dall’Università del Texas, a Dallas, hanno dimostrato che gli zeoliti, minerali di origine vulcanica molto porosi, possono aiutare se messi a contatto della pelle in quanto rilasciano ossido nitrico.
Sono stati quindi realizzati dei ‘calzini tecnologici’ che possono sostituire le consuete cure a base di pomate antibiotiche e garze in quanto evitano le ferite provocate dalle normali calze e dalle scarpe. Semplici ‘calzini’ quindi, possono migliorare la qualità della vita delle persone diabetiche.

 

 

 

 

Fonte: 4 marzo 2010, farmacia.it

Potrebbero interessarti

  • 27 marzo 2018Il piede diabetico: perché è importante giocare d’anticipoIl diabete, soprattutto se mal controllato, può danneggiare i nervi e i vasi del piede, con conseguente riduzione della sensibilità e aumento del rischio di lesioni e ulcere che portano al piede diabetico, una delle possibili complicanze del diabete. Posted in Piede diabetico
  • 3 aprile 2018Piede diabetico: a rischio tutte le forme di diabete?Entrambe le forme di diabete, sia diabete di tipo 1 che diabete di tipo 2, quindi possono andare incontro ad ulcerazioni tipiche del piede diabetico, anche se con una genesi del danno diversa. Per questo l’esame dei piedi deve essere attento e scrupoloso in entrambe le forme di diabete. Posted in Piede diabetico
  • 11 aprile 2018Il piede di Charcot: che cosa è importante sapereIl piede di Charcot è una complicanza diabetica poco conosciuta e di cui si parla poco che altera i tessuti molli, le articolazioni e le ossa del piede e della caviglia. La malattia è innescata nei soggetti predisposti da un processo infiammatorio incontrollato che porta ad lisi del tessuto osseo, progressive microfratture e malposizionamento articolare dovuto a sublussazioni e dislocazioni. Posted in Piede diabetico