Come scegliere le calze più adeguate

curaPiedi

Indossare calze di buona qualità

  • Che mantengano un calore costante, evitando – però – il surriscaldamento
  • Dovrebbero essere di filato naturale (cotone, filo di Scozia, lino) e non sintetico che non lasciano respirare la pelle
  • Esistono anche calze con fibra d’argento che hanno una buona azione antimicrobica. Gli ioni rilasciati dalle fibre dell’argento si legano sulla cellula dei batteri e dei funghi e interferiscono con la loro crescita, contrastando la formazione del cattivo odore
  • Evitare calze troppo pesanti o spesse che si adeguano con minor facilità al piede e possono irritare la cute
  • Indossarle sempre pulite e asciutte. E’ bene cambiarle ogni giorno,in qualsiasi stagione.
Evitare calze che stringano

  • Elastici troppo stretti possono ridurre la circolazione del sangue.
Stare attenti alle cuciture

  • Potrebbero premere ed irritare, causando vesciche
  • Se sono molto sporgenti, può essere opportuno indossare le calze al contrario
Indossare le calze anche a letto

  • Se senti freddo ai piedi durante la notte, indossa un paio di calzini leggeri, di filato naturale, di filato naturale
  • Non usare MAI scaldaletto,  boule dell’acqua calda o simili

Potrebbero interessarti

  • 3 aprile 2018Piede diabetico: a rischio tutte le forme di diabete?Entrambe le forme di diabete, sia diabete di tipo 1 che diabete di tipo 2, quindi possono andare incontro ad ulcerazioni tipiche del piede diabetico, anche se con una genesi del danno diversa. Per questo l’esame dei piedi deve essere attento e scrupoloso in entrambe le forme di diabete. Posted in Piede diabetico
  • 27 marzo 2018Il piede diabetico: perché è importante giocare d’anticipoIl diabete, soprattutto se mal controllato, può danneggiare i nervi e i vasi del piede, con conseguente riduzione della sensibilità e aumento del rischio di lesioni e ulcere che portano al piede diabetico, una delle possibili complicanze del diabete. Posted in Piede diabetico
  • 30 aprile 2018L’impatto del diabete in Italia3,27 milioni di persone dichiarano di avere il diabete, ovvero 1 persona su 18 (5,4%) e 1 persona su 6 se consideriamo gli anziani di 65 anni e oltre; 1 milione sono le persone che non sanno di avere il diabete; 4 milioni sono le persone ad alto rischio di sviluppare il diabete; su 10 persone con diabete, il 40% ha più di 75 anni; 400.000 le persone con diabete che hanno avuto un […] Posted in Italia