Come scegliere le calze più adeguate

curaPiedi

Indossare calze di buona qualità

  • Che mantengano un calore costante, evitando – però – il surriscaldamento
  • Dovrebbero essere di filato naturale (cotone, filo di Scozia, lino) e non sintetico che non lasciano respirare la pelle
  • Esistono anche calze con fibra d’argento che hanno una buona azione antimicrobica. Gli ioni rilasciati dalle fibre dell’argento si legano sulla cellula dei batteri e dei funghi e interferiscono con la loro crescita, contrastando la formazione del cattivo odore
  • Evitare calze troppo pesanti o spesse che si adeguano con minor facilità al piede e possono irritare la cute
  • Indossarle sempre pulite e asciutte. E’ bene cambiarle ogni giorno,in qualsiasi stagione.
Evitare calze che stringano

  • Elastici troppo stretti possono ridurre la circolazione del sangue.
Stare attenti alle cuciture

  • Potrebbero premere ed irritare, causando vesciche
  • Se sono molto sporgenti, può essere opportuno indossare le calze al contrario
Indossare le calze anche a letto

  • Se senti freddo ai piedi durante la notte, indossa un paio di calzini leggeri, di filato naturale, di filato naturale
  • Non usare MAI scaldaletto,  boule dell’acqua calda o simili

Potrebbero interessarti

  • 28 marzo 2019Dagli Esperti SID il decalogo per prevenire il piede diabeticoPanorama Diabete, il Forum  multidisciplinare e multidimensionale che si è svolto al Palazzo dei Congressi di Riccione, dall’8 al 13 marzo 2019, è stata l’occasione per i diabetologi di presentare un decalogo per la prevenzione del piede diabetico. Ecco i 10 punti fissati dagli esperti della SID. Posted in Piede diabetico
  • 10 aprile 2019Com’è cambiato l’approccio al paziente con piede diabeticoDall’attenzione esclusiva alla riduzione del numero delle amputazioni, come obiettivo primario essenziale e dall’iperspecializzazione si è passati a un approccio globale alla prevenzione diagnosi e cura delle complicanze del diabete. Il piede diabetico deve essere infatti gestito da un team multidisciplinare e multiprofessionale integrato, che condivida un progetto di prevenzione, […] Posted in Piede diabetico
  • 21 maggio 2019Nutraceutici e dislipidemieLe linee guida congiunte della Società Europea di Cardiologia (SEC) e della Società Europea di Aterosclerosi (ESC/EAS) consigliano l’uso dei fitosteroli nella gestione clinica delle dislipidemie, tra gli interventi pre-farmacologici, nei soggetti a rischio cardiovascolare basso-moderato. Anche i soggetti che sviluppano effetti collaterali con i farmaci tradizionali (statine) possono […] Posted in Nutraceutici