Come si insegue un sogno: come si può diventare atleti del Team Novo Nordisk

Come si insegue un sogno: come si può diventare atleti del Team Novo Nordisk

Vi piacerebbe fare parte del Team Novo Nordisk? Il Team, l’unica squadra professionale al mondo composta da ciclisti che soffrono di diabete di tipo 1, è sempre alla ricerca di nuovi talenti che possano contribuire a diffondere nel mondo il messaggio di come lo sport possa aiutare a cambiare la percezione che si ha di questa malattia. Abbiamo parlato di come vengono selezionati gli atleti insieme a Phil Southerland mentre era a Milano nei giorni della Milano Sanremo 2019. Ecco che cosa ci ha detto.

 

La prima selezione avviene online

“È sul sito del Team Novo Nordisk che solitamente facciamo il primo incontro con i futuri membri della nostra squadra, sia con coloro che sono già professionisti, sia con i giovani talenti che poi verranno contattati dal nostro team e – se ritenuti idonei – sottoposti a un monitoraggio della loro attività atletica per vedere se davvero corrispondono alle nostre esigenze. Perché cerchiamo atleti veri, potenziali campioni“.

 

I campi del Team Novo Nordisk per la ricerca di giovani talenti, di ambo i sessi

L’aspetto più interessante, però, è quello riservato ai giovani sognatori, quelli che più da vicino ricordano a Phil Southerland la sua storia personale. “Per i ragazzi, per aiutarli a coltivare i loro sogni, organizziamo periodicamente il nostro Talent Identification Cycling Camp, cui ci si iscrive online e che richiama giovani aspiranti di ogni Paese. Le iscrizioni per il camp del 2019 sono già aperte.”

 

Team Novo Nordisk 2019 Talent Id Camps

Il camp di quest’estate si svolgerà dal 5 all’11 luglio nel Campus dell’Università della Georgia, coinvolgendo cinque differenti tipologie di aspiranti, suddivisi per età e sesso, dai 15 ai 23 anni, con diagnosi di diabete di tutti i tipi, sia recente che non.

 

Con il supporto degli Esperti del Team Novo Nordisk

“I ragazzi si potranno allenare con atleti selezionati, tutti affetti da diabete di tipo 1, fra i quali ovviamente alcuni dei membri del nostro Team ufficiale della categoria Junior. Inoltre lavoreranno con professionisti della salute per imparare come gestire sia la loro attività di sportivi che il diabete“.

Guardare i filmati dei partecipanti al Camp è davvero emozionante: si vedono i giovani atleti inseguire con determinazione il loro sogno, raccontare le loro storie, condividerle con gli esperti del Team… E fra questi giovani talenti, nel 2016 c’era anche il nostro Umberto Poli, messo in contatto col team dal direttore sportivo Massimo Podenzana.

 

Perché è così che nascono le storie: quindi, se conoscete qualcuno che abbia talento, gambe, cuore e tanta voglia di portare al mondo il messaggio di “Changing Diabetes“, condividete questo articolo con il link al form di iscrizione.

 

Potrebbero interessarti