#GMD21 #WDD21 – La giornata mondiale del diabete 2021 – Accesso alle cure. Se non ora, quando?

#GMD21 #WDD21 – La giornata mondiale del diabete 2021 – Accesso alle cure. Se non ora, quando?

La Giornata Mondiale del Diabete in Italia viene organizzata da Diabete Italia Onlus

 

Diabete: a 100 anni dalla scoperta dell’insulina, resta ancora molto da fare

L’IDF (International Diabetes Federation), l’organizzazione internazionale che raccoglie oltre 240 associazioni nazionali del diabete sparse nel mondo in 168 paesi, che si sono unite insieme per migliorare la vita delle persone con il diabete, sta conducendo una campagna triennale (2021-2023) per la Giornata Mondiale del Diabete – che si celebra ogni anno il 14 novembre. L’obiettivo della campagna è quello di migliorare l’accesso alle cure per il diabete ed evidenziare la necessità di ulteriori azioni per prevenire il diabete e le sue complicanze.

  • Accesso ai farmaci e alle terapie innovative per il trattamento del diabete
  • Accesso a device e dispositivi tecnologici
  • Accesso al supporto psicologico e all’educazione terapeutica
  • Accesso agli stili di vita salutari: attività fisica e sana alimentazione
  • Accesso ai corsi di formazione per gli insegnanti dei bambini con diabete

 

Esattamente 100 anni fa (1921-2021) – grazie alla scoperta di due scienziati canadesi, Frederick G Banting e il suo allievo Charles H Best – che per primi isolarono l’estratto di insulina, sarebbe cambiata la storia della medicina per i malati di diabete. I primi esperimenti condotti appena un anno dopo su  Leonard Thompson, un ragazzo quattordicenne con diabete tipo 1, il cui destino sembrava segnato e la morte sarebbe presto giunta fecero subito comprendere come la vita di questi malati avesse una nuova prospettiva: già in una giornata la glicemia si era normalizzata ed il ragazzo era salvo. Nasceva la nuova era della diabetologia.

 

Diabete: Innovazione tecnologica e assistenziale non vanno di pari passo

Pensare oggi a questo approccio pionieristico, con le numerosissime scoperte che si sono susseguite negli anni, che hanno portato le persone con diabete di tipo 1 e diabete tipo 2 ad avere una vita pressoché normale, può far sorridere. Ma, nel contempo, ci deve anche far riflettere: occorre pensare tutti insieme che i livelli di conoscenza scientifica e competenza raggiunti nelle cure devono rappresentare anche oggi non un punto d’arrivo, ma, piuttosto, un punto di stimolo per un continuo miglioramento. La persona con diabete deve mirare ad una condizione di vita che necessita di ulteriori passi avanti, considerato soprattutto che l’accesso alle cure e alle risorse sul territorio non è omogenea per tutti i pazienti con diabete, al contrario di come dovrebbe essere.

Le grandi innovazioni introdotte nel corso del tempo (farmaci e devices tecnologici per la gestione quotidiana del diabete) corrono a ritmi straordinari oramai da più di un decennio e il sistema assistenziale stenta a starne al passo. In Italia, a livello Nazionale, si sono compiuti molti passi fra cui il Piano sulla Malattia Diabetica in primis che ha dato importanti indicazioni su come implementare la filiera assistenziale e dare consapevolezza sui bisogni della malattia. Però non sempre tutto questo ha trovato applicazioni reali e univoche nei diversi territori, causando spesso un accesso non equo ed omogeneo alle migliori cure ed ai migliori sistemi di monitoraggio disponibili.

 

Diabete mellito: un tavolo di confronto tra Regioni Italiane

In occasione della Giornata Mondiale del Diabete 2021, Motore Sanità e Diabete Italia, l’Associazione che raggruppa vari stakeholder del mondo del diabete in Italia, hanno avviato alcuni tavoli di confronto Regionale sul diabete coinvolgendo istituzioni, clinici (specialisti e medici di medicina generale), caregiver, farmacisti, associazioni di pazienti, organizzando sei webinar di grande interesse:

  • 25 ottobre, ore 11La Pandemia Diabete in Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia
  • 26 ottobre, ore 11La Pandemia Diabete in Sardegna, Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria
  • 27 ottobre, ore 11La Pandemia Diabete in Lombardia e Sicilia
  • 3 novembre, ore 15La Pandemia Diabete in Umbria, Marche, Abruzzo e Molise
  • 4 novembre, ore 15La Pandemia Diabete in Emilia, Toscana e Lazio
  • 5 novembre ore 15La Pandemia Diabete in Puglia, Campania, Calabria e Basilicata
  • 15 novembre ore – Accesso alle cure per il Diabete, se non ora quando? Evento conclusivo, ore 14-16.30

Per maggiori informazioni vai all’articolo dedicato → Diabete mellito: un tavolo di confronto tra Regioni Italiane

 

Accesso alle cure per il diabete. Se non ora quando?

Al termine dei tavoli di confronto inter-regionali Diabete Italia Onlus, e Motore Sanità organizzeranno un webinar dal titolo “Accesso alle cure per il diabete, se non ora quando?” il 15 novembre alle ore 14-16.30 che proverà a fare la sintesi di quanto emerso negli incontri precedenti presentando quella che potrebbe definirsi come “Regione Ideale” in cui vivere per chi soffre di diabete. Il tutto senza stilare classifiche né proclamare vincitori, ma mettendo in luce tutto ciò che di concreto e positivo è già presente nelle nostre realtà e che, se messo a fattor comune, potrebbe far fare un grande passo avanti a tutto il Paese. L’obiettivo finale è quello di portare ai decisori istituzionali un quadro obiettivo della situazione reale della gestione del diabete in Italia con delle concrete proposte e dei modelli da diffondere in ogni realtà territoriale.

Per maggiori informazioni e per iscriversi all’evento:  https://www.motoresanita.it/eventi/accesso-alle-cure-per-il-diabete-se-non-ora-quando/

 

Le iniziative SID e AMD per la Giornata Mondiale del Diabete

La SID, Società italiana di Diabetologia e l’AMD, Associazione Medici Diabetologi come ogni anno, organizzano in occasione della Giornata Mondiale del Diabete (14 novembre) un evento comune in tutte le Regioni, sotto l’egida delle Società, nonostante la persistenza attuale della pandemia limiti le possibilità di iniziativa. I due referenti nazionali per la Giornata Mondiale, Simona Frontoni per SID e Lelio Morviducci per AMD hanno dunque organizzato alcuni piccoli ma significativi eventi per celebrare questo momento.

MI ILLUMINO DI BLU

Roma, Sabato 13 novembre alle 18,00 si terrà presso il Fatebenefratelli – Isola Tiberina l’accensione di un faro blu, che illuminerà l’ospedale e darà il via ad analoghe iniziative in tutta Italia. Alla cerimonia sono stati invitati il Sottosegretario alla Sanità Pierpaolo Sileri e il direttore della Asl Rm1, Angelo Tanese.
Prenderà parte alla manifestazione, in qualità di madrina, la signora Anna Fendi, che porterà la sua testimonianza per sensibilizzare tutti coloro che operano nell’ambito del diabete, alle tante necessità delle persone affette da questa patologia, che ha assunto una diffusione pandemica.

 

→ FAI LUCE SUL DIABETE

Al termine della manifestazione all’Isola Tibertina,  i referenti di SID e AMD inviteranno tutti gli italiani con diabete, e non solo, ad accendere una candela o una luce sui propri davanzali domenica 14 novembre, chiedendo loro di pubblicarne la foto con l’hashtag #FaiLuceSulDiabete sui profili Facebook di AMD @AMDAssociazioneMediciDiabetologi e di @Fondazione Diabete Ricerca Onlus.

 

CAMPER AMD → IL CAMPER AMD – IN PIAZZA PER LA PREVENZIONE

Roma, sabato 13 novembre, dalle ore 10
A partire dalle ore 10 di sabato 13 novembre, davanti all’Ospedale Fatebenefratelli-Isola Tiberina sarà infine presente un camper con medici specialisti AMD per fornire attività di consulenza al pubblico, e distribuzione di materiale informativo.

 

→ CONCERTI DI MUSICA ANNI ‘20

Roma, 13-14 novembre 2021
Next Stop Neverland’ INSULIN IN CONCERT –
 Musica degli anni ’20 in occasione del centenario dell’insulina (scoperta nel 1921) nella Giornata Mondiale del Diabete 2021, 14 novembre di ogni anno proprio in ricordo del compleanno di Sir Frederick Grant Banting che per primo ebbe l’intuizione che porto poi alla scoperta dell’ormone salvavita per le persone con diabete, in particolare diabete tipo 1.

EVENTO GRATUITO FINO A ESAURIMENTO POSTI PER ENTRAMBI I CONCERTI PREVIA PRENOTAZIONE chiamando direttamente il teatro al numero 067004932

Sede dei concerti: Teatro Tordinona
via degli Acqua Sparta, 16 Roma – Tel. 067004932
Il prof. Renato Giordano, diabetologo e regista dell’evento sarà in concerto con un gruppo eccezionale di musicisti: Gabriele Coen, Alessandro Gwis, Luca Buttiglieri e altri.  Chiama subito il teatro per assicurarti un posto.

SCARICA LA LOCANDINA DEI CONCERTI »

 

 

LEGGI ANCHE

Diabete mellito: un tavolo di confronto tra Regioni Italiane »

 

#GMD21 #WDD21 – La giornata mondiale del diabete 2021 – Accesso alle cure. Se non ora, quando?

 

Potrebbero interessarti