“Previeni il cheratocono”: dal 10 settembre all’11 ottobre 2019, al via la campagna

“Previeni il cheratocono”: dal 10 settembre all’11 ottobre 2019, al via la campagna

Cheratocono: inizia oggi, 10 settembre 2019, la prima campagna di prevenzione e diagnosi di questa patologia oculare di cui si parla poco che porta progressivamente alla deformazione della cornea con conseguente riduzione anche notevole della capacità visiva. Può esordire fin dalla giovane età e se non immediatamente diagnosticato, è un disturbo difficilmente curabile se non con un trapianto di cornea. Se diagnosticata precocemente, lo specialista ha molte più armi a disposizione per poter bloccare o rallentare notevolmente il progredire della malattia e in taluni casi anche migliorare il quadro clinico.

 

Quali opportunità offre la campagna e a chi?

Fino all’11 ottobre 2019, la campagna di informazione e prevenzione sul cheratocono vedrà coinvolti diversi centri in tutta Italia. Per un mese, equipe di medici oculisti, ortottisti e assistenti in oftalmologia effettueranno screening oculistici gratuiti, dedicati a giovani di età compresa tra i 15 e i 35 anni e che non abbiano mai avuto una diagnosi di cheratocono, per individuare la malattia e suggerire eventuali visite o esami di approfondimento, oltre a informare la cittadinanza su una patologia oculare che può arrecare gravi danni alla vista.

Lo screening, della durata di circa 15 minuti, sarà eseguito solo nei centri aderenti alla campagna, prenotando la visita sul sito www.curagliocchi.it  a partire da oggi.

 

Come fare per prenotare una visita?

Per un mese, gli specialisti dei Centri distribuiti sul territorio nazionale visiteranno i pazienti che si saranno prenotati sul sito www.curagliocchi.it e presso tutte le svariate strutture nazionali della Campagna, con l’obiettivo non solo di diagnosticare questa patologia, ma anche per informare la cittadinanza su un disturbo oculare che può portare a gravi conseguenze per la vista.

 

PRENOTA SUBITO IL TUO SCREENING GRATUITO SUL SITO → www.curagliocchi.it

Quali sono i Centri che aderiscono all’iniziativa?
Nb. I centri sono indicati in ordine alfabetico per città.

 

  • BARI – Azienda Ospedaliera Consorziale del Policlinico di Bari – U.O. Oftalmologia Universitaria, Piazza Giulio Cesare 11
  • BOLOGNA – Ospedale Maggiore, Largo Nigrisoli 2
  • CASALE MONFERRATO (AL) – Ospedale Santo Spirito, Viale Giolitti 2
  • CATANZARO – Università Magna Grecia UO Oculistica, Viale Europa, Loc. Germaneto
  • CHIETI/PESCARA – Clinica Oftalmologica Università “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara, Via dei Vestini 1
  • FIRENZE – Clinica Oculistica Azienda Ospedaliero – Universitaria Careggi, Largo Piero Palagi 1
  • GENOVA – UOC Clinica Oculistica Universitaria – DiNOGMI Università degli Studi di Genova – IRCCS Ospedale Policlinico San Martino, Viale Benedetto XV 5
  • LECCE – Ospedale Vito Fazzi – Piazza Filippo Muratore
  • MACERATA – Unità Operativa Oculistica Ospedale Bartolomeo Eustachio, Via Glorioso 8, San Severino Marche
  • MESTRE (VE) – Centro di Medicina, Viale Ancona 15
  • MILANO – Neovision Cliniche Oculistiche – Corso Vercelli 40, Via Procaccini 1, Via Restelli 1
  • MILANO – CAMO – Centro Ambrosiano Oftalmico, Piazza della Repubblica 21
  • MILANO – IRCCS Ospedale San Raffaele, Via Olgettina 60
  • MONCALIERI (TO) – Ospedale Santa Croce di Moncalieri, Piazza Amedeo Ferdinando 3
  • NAPOLI – U.O.C. Oculistica Ospedale “Antonio Cardarelli, Via A. Cardarelli 9
  • PERUGIA – Ospedale Santa Maria della Misericordia, Piazzale Menghini 1
  • ROMA – Unità Operativa Complessa di Oculistica Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, Largo Agostino Gemelli 8
  • VERONA – Unità Operativa Complessa di Oculistica – Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata, Piazzale Ludovico Antonio Scuro 10
  • VILLORBA (TV) – Centro di Medicina, Viale della Repubblica 10/B

 

Da chi è promossa la campagna di sensibilizzazione?

I Centri coinvolti sono molti: Università degli Studi di Verona, Centro Nazionale di Alta Tecnologia in Oftalmologia (CNAT) dell’Università di Chieti – Pescara e Centro Ambrosiano Oftalmico (CAMO), in collaborazione con Neovision e con il patrocinio del Ministero della Salute, dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, della Società Italiana Trapianto di Cornea e Superficie Oculare (S.I.TRA.C.), della Società Oftalmologica Italiana (SOI) e dell’Associazione Italiana CHEratoconici (A.I.CHE.). È stato inoltre richiesto il patrocinio della Regione Veneto.

 

 

Reference

Prenotazioni visite per Campagna Cheratocono, 10 settembre-11 ottobre
www.curagliocchi.it

 

Potrebbero interessarti