Sardegna: prima regione ad attuare Manifesto a favore dei diabetici

Un manifesto a tutela della salute dei diabetici per la Sardegna, regione che presenta un’elevata incidenza della malattia e un conseguente aumento delle patologie croniche.
L’approvazione di questo documento sarà utile per pianificare l’assistenza sanitaria e controllarne l’andamento nel tempo e rappresenta un passo importante che in Italia è stato compiuto per ora solo dall’Assessorato dell’Igiene e Sanita’ e dell’Assistenza Sociale della Regione Sardegna. Il manifesto è stato redatto nel 2009 ispirandosi ai principi contenuti nella Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo e nella Carta europea dei diritti del malato ed è stato successivamente tradotto in 9 lingue per favorirne la diffusione a livello internazionale. Le undici sezioni da cui è costituito insistono sulla necessità di parificare la qualità della vita di pazienti diabetici a quella di persone sane definendo inoltre gli aspetti che un’assistenza sanitaria corretta deve rispettare.

 

 

 

Fonte: 29 gennaio 2010, asca.it

Potrebbero interessarti

  • 12 aprile 2018Il Centro Servizi di IML: una risposta concreta ai bisogni dei pazienti cronici in LombardiaDa oggi, in Lombardia, i cittadini affetti da cronicità, che sceglieranno il Medico di Medicina Generale (MMG) associato a IML – Iniziativa Medica Lombarda come gestore del proprio piano di cure, potranno contare sul Centro Servizi messo a disposizione dalla cooperativa per le province di Milano, Bergamo, Brescia, Mantova, Monza, Como e Sondrio. Posted in Regioni
  • 29 aprile 201811th Italian Diabetes & Obesity Barometer ReportPresentato a Roma il 17 aprile 2018, il Rapporto Annuale della Fondazione IBDO fotografa la situazione italiana, con un focus particolare sulle singole regioni, di diabete tipo 2 e obesità (diabesità), due patologie in crescita che molto spesso si associano nella stessa persona, aumentando notevolmente i rischi di ulteriori comorbidità, riduzione della qualità e dell’aspettativa di […] Posted in Italia
  • 5 aprile 2018Diabete: un percorso lungo da affrontare che necessita assistenzaL’educazione terapeutica secondo il suo fondatore JP Assal è “l’arte di seguire il paziente cronico nel percorso che va dallo choc della diagnosi all’accettazione della terapia.” È un processo continuo, che deve essere adattato al corso della malattia, al paziente, e al suo modo di vivere; è parte dell’assistenza a lungo termine. Posted in Educazione terapeutica e diabete