Articoli

ESVS - Piede Diabetico: uno studio modenese premiato al Congresso Europeo di Chirurgia Vascolare - Diabete.com

Piede diabetico: uno studio modenese premiato al Congresso Europeo di Chirurgia Vascolare

Lo studio su una tecnica innovativa per il trattamento dell’ulcerazione del piede diabetico presentato dalla Chirurgia Vascolare dell’Ospedale di Baggiovara (Modena) al prestigioso congresso della Società Europea di Chirurgia Vascolare.

Continua a leggere

Attività Fisica Diabete Tipo 2 e Persone Sovrappeso

Diabete tipo 2, sovrappeso e attività fisica: tra miti e realtà

Un’attività fisica moderata e regolare fa sempre bene a tutti, persone sane e con diabete o in sovrappeso, a qualsiasi età. L’esercizio fisico aiuta a tenere sotto controllo i valori della glicemia, del colesterolo cattivo e dei trigliceridi riducendo il rischio di ipertensione, obesità e altre malattie.

Continua a leggere

Grasso dell’epicardio: vittima silenziosa dell’iperglicemia - Diabete.com

Grasso dell’epicardio: vittima silenziosa dell’iperglicemia

Il grasso che ricopre la superficie del cuore (epicardio) partecipa al funzionamento del muscolo miocardico: regola l’approvvigionamento di grassi e invia segnali che possono modulare tessuto cardiaco e vascolare. Contiene cellule staminali, preziose per i processi riparativi.

Continua a leggere

Grasso dell’epicardio: vittima silenziosa dell’iperglicemia - Diabete.com

Anche per i bambini il grasso addominale è un fattore di rischio di diabete

Si è svolto nelle scorse settimane a Milano il Meeting internazionale di Endocrinologia pediatrica, nel corso del quale è stato affrontato il problema del grasso viscerale, quello che circonda gli organi interni, come fattore predittivo del rischio di diabete anche nella popolazione pediatrica.

Continua a leggere

Grasso dell’epicardio: vittima silenziosa dell’iperglicemia - Diabete.com

Lo scheletro funziona come un organo e produce ormoni

Nel corso di un convegno sull’endocrinologia dell’osso che si è tenuto recentemente a Roma, è stata presentata una scoperta che apre nuove scenari diagnostici: il rischio di diabete o l’infertilità potranno essere previsti grazie a una radiografia o ad altri esami delle ossa.

Continua a leggere

Grasso dell’epicardio: vittima silenziosa dell’iperglicemia - Diabete.com

Scoperta la relazione fra diabete, obesità e aterosclerosi

Importanti novità per la cura di patologie invalidanti come il diabete e l’obesità sono prospettate dalle ricerche di Saverio Cinti, direttore dell’istituto di Anatomia dell’Università Politecnica delle Marche.

Continua a leggere

Grasso dell’epicardio: vittima silenziosa dell’iperglicemia - Diabete.com

Nuove terapie dell’obesità possibili grazie alle cellule adipose

Lo studio delle cellule adipose apre nuove prospettive per la biologia cellulare e per la terapia del diabete, dell’obesità e di tutte le patologie che potranno giovarsi dell’uso delle cellule adipose staminali

Continua a leggere

Grasso dell’epicardio: vittima silenziosa dell’iperglicemia - Diabete.com

La dimensione delle cellule adipose predice rischio diabete nelle donne

Le donne con cellule adipose grandi hanno più probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2 con il passare degli anni. Lo sostengono gli studiosi della University of Gothenburg, in Svezia, in seguito a una ricerca condotta su 1302 donne tra i 38 e i 60 anni a partire dagli anni 1974-1975.

Continua a leggere

Grasso dell’epicardio: vittima silenziosa dell’iperglicemia - Diabete.com

Studio identifica un nuovo gene del diabete e il suo "interruttore"

Alcuni scienziati finanziati dall'Unione europea hanno identificato un gene associato con un aumentato rischio di sviluppare il diabete e un "gene saltante" che ne disturba l'attività e che favorisce la riduzione della malattia.

Continua a leggere

Grasso dell’epicardio: vittima silenziosa dell’iperglicemia - Diabete.com

Il livello di angiotensina II segnala accumulo di grasso corporeo e insulino-resistenza

Secondo uno studio giapponese negli individui obesi e con diabete di tipo 2 la presenza di angiotensina II nel plasma è strettamente associata al peso corporeo e ai marcatori dell'insulino-resistenza.

Continua a leggere