Dolce Diabete

Diabete Impariamo a conoscere il diabete giocando e divertendoci

Mauro Di Leo
Technological Research, 2002

 

Comunicare con un bambino può essere un’impresa difficile, e può esserlo ancora di più se vogliamo richiamare l’attenzione del bambino che ha il diabete. Il tentativo è quello di aumentare la comprensione della malattia, incoraggiando il bambino a partecipare, dapprima con l’aiuto dei genitori, successivamente da solo, al controllo della propria malattia. Un vocabolario parallelo a quello consueto, che l’educatore può utilizzare con il bambino, è il linguaggio ricreativo, vale a dire la comunicazione e l’educazione attraverso il gioco, utilizzando gli stessi metodi che generalmente qualunque bambino o ragazzo utilizzano nella loro vita. È stato reso possibile scrivere un libro inconsueto, di facile comprensione per i bambini diabetici dai 6 ai 12 anni, e per i loro genitori, ma utile e divertente per tutti. [sito]

Potrebbero interessarti

  • 22 marzo 2019“Pedalo perché ho voluto la bici, non il diabete”Con Umberto Poli e Andrea Peron, i due atleti italiani alla conferenza stampa di presentazione del Team Novo Nordisk prima della classicissima Milano-Sanremo2019 che si correrà domani, sabato 23 marzo 2019. Posted in Team Novo-Nordisk Milano-Sanremo 2019
  • 11 aprile 2019Standing ovation a chiusura di un grande evento: Diabeteasy #2 a BolognaÈ stato tra gli eventi clou di marzo 2019 dedicati alla ricerca. Sotto tutti i punti di vista. Parliamo di Diabeteasy #2, seconda edizione, che si è svolto a Bologna, il 23 marzo, un evento di grande rilevanza scientifica che ha radunato tra i relatori alcuni ricercatori e medici di altissimo livello internazionale per parlare dello stato della ricerca per il trattamento del diabete di […] Posted in EVENTI - 2019
  • 10 aprile 2019Piede diabetico: numeri in discesa ma ancora troppo altiL’Italia è tra le nazioni con il minor numero di amputazioni al mondo. Gli indicatori di salute e gli esiti del piede diabetico sono migliorati negli ultimi vent’anni: le amputazioni sono calate di circa il 40 per cento, grazie a una maggiore consapevolezza sia da parte degli operatori sanitari che dei pazienti ma anche grazie a delle modifiche a livello legislativo e organizzativo, […] Posted in Piede diabetico