Esercizio fisico, soprappeso e obesità: nuove raccomandazioni europee

Esercizio fisico, soprappeso e obesità: nuove raccomandazioni europee

A cura del dr. Matteo Cammarata, Specialista in Scienze Motorie, Stilnuovo Palestra della Salute**, Firenze

 

La gestione dell’attività fisica nelle persone in eccesso di peso

Il gruppo di lavoro per l’attività fisica dell’ European Association for the Study of Obesity (EASO) ha di recente pubblicato le linee guida aggiornate sulla gestione dell’attività fisica nei soggetti in sovrappeso o con obesità.

Nel documento si sottolinea ancora una volta come l’approccio al dimagrimento debba avvenire in modo graduale, evitando eccessivi cali di peso in breve tempo. Deve essere poi dedicata attenzione al mantenimento del peso raggiunto (sia con la dieta che con l’esercizio fisico, il cui beneficio si potenzia quando associati), al fine di ottenere un buono stato di salute e una riduzione delle complicanze legate all’eccesso di peso.

 

I benefici sul peso dell’esercizio fisico moderato e regolare

L’esercizio fisico in tal senso ricopre un ruolo fondamentale. E’ stato appurato come, diverse tipologie di esercizio, incidano positivamente sulla salute della persona che lo pratica.

L’attività aerobica (camminata, nuoto, corsa, bici etc) di moderata intensità è correlata a una riduzione del peso se effettuata almeno per 150-200 minuti a settimana. Per intensità moderata si intende attribuire allo sforzo percepito durante l’attività un valore di 5-6 su una scala da 0 a 10, oppure mantenere una Frequenza Cardiaca pari al 50-70% della propria Frequenza Cardiaca Massima. Questo tipo di attività permette anche di ridurre il grasso viscerale, importante fattore di rischio per le patologie cardiovascolari, per tutti e in particolare per la persona con obesità, diabete e/o ipertensione.

 

Strategie per mantenere il peso raggiunto

Mentre rimane ancora dubbio quanto l’attività fisica incida sul dimagrimento rispetto all’utilizzo unicamente di una dieta ipocalorica, le nuove Linee Guida EASO evidenziano come l’esercizio fisico contro-resistenza (resistance training) sia l’unico fattore in grado di aumentare o mantenere la massa muscolare durante il dimagrimento. Il tessuto muscolare ha una grande importanza per il miglioramento della sensibilità all’insulina, la resistenza e la fitness generale, per questo deve essere programmato un intervento di mantenimento.

Attività fisiche strutturate e a intensità maggiori possono produrre benefici per il mantenimento del peso perso, la salute cardio-respiratoria, la fitness muscolare, la sensibilità insulinica e la pressione arteriosa. Attività di questo tipo come l’ HIIT (High Intensity Interval Training) devono però essere valutate e prescritte dal proprio medico di riferimento, per poi essere seguite da un chinesiologo specializzato.

L’attività fisica produce dei benefici anche a livello psicologico e può rinforzare il senso di sazietà.

 

Dieta e movimento: amici per la salute

Esercizio fisico e alimentazione non sono due modi diversi per arrivare allo stesso obiettivo, ma due percorsi che si potenziano insieme e favoriscono il raggiungimento dei risultati, se gestiti in modo sinergico da parte del medico. Trovare il giusto equilibrio tra l’introito calorico dall’alimentazione e il consumo calorico creato dal movimento, è la chiave di volta per migliorare il proprio stato di salute e diminuire i fattori di rischio legati all’eccesso di peso.

 

I 5 Obiettivi delle nuove Linee Guida

 

1. DIVENTARE PIÙ FORTE E MIGLIORARE LA FORMA
Migliorare la propria forma fisica riduce il rischio di malattie croniche e favorisce una vita più lunga e in salute. Aumenta capacità di impegnarsi in attività quotidiane che richiedono forza o resistenza.

 

2. SENTIRSI MEGLIO
L’esercizio fisico ha un effetto positivo sul comportamento alimentare. Per esempio riduce il desiderio di cibi ad alto contenuto di grassi. Un’attività fisica regolare migliora l’umore e la vitalità.

 

3. PROTEGGERE IL CUORE E GLI ORGANI INTERNI
Ridurre il grasso viscerale ed epatico abbassa il rischio cardio-cerebro-vascolare
. Migliorando la sensibilità all’insulina, previene il diabete tipo 2. Questi benefici sono tangibili anche per piccole perdite di peso pari al 5-10% del peso corporeo.

 

4. SOSTENERMI DURANTE LA GESTIONE DEL PESO
L’obiettivo principale deve focalizzarsi sul conservare la massa magra (massa muscolare) e migliorare la gestione del peso nel lungo termine piuttosto che su piccole perdite di peso nel breve termine ottenute.

 

5. OTTIMIZZARE I BENEFICI DELLA CHIRURGIA BARIATRICA
Avviare dopo l’intervento un programma strutturato di attività motoria migliorerà sia la forma muscolare che quella cardiorespiratoria. L’esercizio fisico è una parte integrante – non rinunciabile – della strategia a lungo termine per mantenere il peso raggiunto dopo l’intervento chirurgico.

 

 

Hai il diabete? Sei in sovrappeso? Stai cercando un programma di attività fisica personalizzato su misura per te?

Consulta un Health Coach della palestra della salute per ottenere preziosi consigli sul programma di salute più adatto a te!

VUOI CONTATTARE STILNUOVO, LA PALESTRA DELLA SALUTE?

Ecco tutti i riferimenti per i contatti
@stilnuovohealthfitnessclub
Fisso 055 573683
Mobile 393 941 0448
Email info@stilnuovo.org
Website www.stilnuovo.org

 

 

Reference

Exercise Training in Management of Obesity in Adults: Report from the EASO Physical Activity Working Group.
Obesity Reviews, Volume 22, Issue S4, July 2021
Issue Edited by:  Manfred Müller

 

 

 

 

 

** Fosse solo una palestra, non si chiamerebbe Stilnuovo. La squadra di professionisti di Stilnuovo, composta da tecnici federali, laureati e specializzati in scienze motorie, progetta, realizza e promuove attività motorie e sportive caratterizzate in particolare da progressioni e protocolli di allenamento mirati alla prevenzione al fine di mantenere un buono stato di salute dei propri tesserati-iscritti. Nel farlo, Stilnuovo, la palestra della salute, si affida a una continua ricerca tecnico-scientifica, all’utilizzo di tecnologia all’avanguardia, alla collaborazione con il mondo sanitario ed universitario, alla cura degli elementi ludico-ricreativi propri dello sport e all’estrema attenzione nell’architettura dei nostri ambienti. Non dimentichiamo l’importanza di creare emozioni, proponendo esperienze fitness dinamiche e coinvolgenti, per trasmettere così l’importanza del movimento a tutti i livelli, indipendentemente dall’età o dalle qualità fisiche. Diffondiamo la cultura dello sport e promuoviamo la pratica di esso come fattore di formazione e di benessere psico-fisico, morale e sociale. Mettiamo lo sport al servizio della cultura e della salute al fine di migliorare la qualità della vita… Health Sport Fitness.

Potrebbero interessarti