Il Team Novo Nordisk protagonista di una lunghissima fuga nella Milano-Sanremo di Vincenzo Nibali

Il Team Novo Nordisk protagonista di una lunghissima fuga nella Milano-Sanremo di Vincenzo Nibali

Pronti-via e Team Novo Nordisk subito in fuga alla Milano-Sanremo.

Dopo pochissimi chilometri, 9 uomini hanno preso il largo abbandonando il gruppo e accumulando minuti di vantaggio uno dopo l’altro. Tra questi, il francese classe ’93 Charles Planet, al quale il diabete è stato diagnosticato quando era un bimbo di 10 anni. Come Peron nel 2015, Planet si è infilato subito nella fuga del mattino, portando sulle spalle – lungo le strade che dalla Lombardia conducono in Liguria – il messaggio che rappresenta la missione dei corridori del Team Novo Nordisk: “Changing Diabetes®”.

 

DAL RADUNO DI PARTENZA …

Un messaggio che, al raduno di partenza di Piazza Castello, a Milano, campeggiava ovunque lungo le transenne ai bordi della strada. Perché l’obiettivo è cambiare la visione globale del diabete, una malattia con la quale si può convivere senza che impedisca di raggiungere obiettivi enormi, come correre i 294 km della Milano-Sanremo.

 

E i ragazzi del Team Novo Nordisk erano lì a testimoniarlo, nelle prime file alla linea di partenza, sotto una pioggia battente. Sam Brand, Joonas Henttala, David Lozano, Andrea Peron, Charles Planet, Umberto Poli, Brian Kamstra: 7 corridori con diabete di tipo 1 su 174 al via della Classicissima di Primavera. Non hanno ambizioni di piazzamento, di giocarsela coi migliori. La loro ambizione supera i confini dello sport e rappresenta una speranza per tutte le persone che affrontano la vita portandosi dietro la sofferenza di una malattia cronica come il diabete.

 

GUARDA IL VIDEO >>

 

… ALLA STREET BAND PARADE…

Una fuga lunghissima quella di Charles Planet, 250 chilometri, terminata all’inizio del Capo Berta, ai 40 dall’arrivo. Oltre sei ore, nel corso delle quali è stato accompagnato – a distanza – dal sostegno della gente che – a Milano – si è radunata in piazza Duomo attorno alla mascotte del Team Novo Nordisk e della Funkasin Street Band. Musica, balli e le parole di medici specialisti, che si sono messi a disposizione dei partecipanti per dare informazioni preziose sul diabete. Un’iniziativa coinvolgente, un modo per fare informazione ma anche per dimostrare che una malattia così seria può e deve essere affrontata con grande positività.

1/Street Band Parade → GUARDA IL VIDEO
https://www.facebook.com/diabetecom/videos/1783693025021665/

2/La presentazione di Patrizia Pattini di SOStegno70 → GUARDA IL VIDEO
https://www.facebook.com/diabetecom/videos/1783717995019168/

 

… AL LEGGENDARIO FINALE!

Nel frattempo, i ragazzi del Team Novo Nordisk si misuravano con la parte più impegnativa della Milano-Sanremo, il leggendario finale con la Cipressa e il Poggio, prima dell’arrivo nella città del Casinò. E proprio il Poggio è stato decisivo 22 anni dopo la “fucilata” di Colombo nel 1996. Quest’anno, un altro italiano è scattato sull’ultima salita a 6 chilometri dalla conclusione, arrivando a braccia alzate sul traguardo di Sanremo: Vincenzo Nibali ha messo a segno un capolavoro che resterà nella storia del ciclismo. Quella stessa storia che anche in questa edizione hanno scritto gli atleti del Team Novo Nordisk, portando fin sull’arrivo della Classicissima la loro lotta contro il diabete.

 

 

Potrebbero interessarti