Articoli

Una dieta a basso indice glicemico aiuta a prevenire il diabete tipo 2

Una dieta a basso indice glicemico aiuta a prevenire il diabete tipo 2

Un’alimentazione a basso indice glicemico può contribuire alla prevenzione del diabete tipo 2 nei soggetti a rischio. Nuove conferme da uno studio multicentrico.

Continua a leggere

Anche piccole attività come salire e scendere le scale per almeno 3 minuti abbassano la glicemia: da fare tutti i giorni

Abbassare la glicemia: anche con piccole attività come fare le scale si può

L’attività fisica e/o lo sport per una persona con diabete è parte integrante della cura, insieme alla dieta varia e bilanciata, ancor prima dei farmaci.

Continua a leggere

Diabete.com - Il conteggio dei carboidrati (CHO Counting) in 5 passi

Diabete: la conta dei carboidrati (conta CHO) in 5 passi

La conta dei carboidrati nel diabete (CHO counting) è un metodo per pianificare il pasto del paziente diabetico e determinare la dose d’insulina necessaria per metabolizzare la quantità di carboidrati consumati.

Continua a leggere

Indice glicemico alimenti: tabella completa - Diabete.com

Indice glicemico e carico glicemico: significato, differenze e vantaggi

L’indice glicemico è un valore importante per chi soffre di diabete, considerato che deve evitare rapidi innalzamenti della glicemia. Seguire una dieta a base di alimenti con IG basso può permettere un migliore controllo della glicemia.

Continua a leggere

I carboidrati o Glucidi (Zuccheri)

I carboidrati (glucidi) rappresentano, insieme a proteine, grassi (lipidi) e fibre i principali macronutrienti della nostra alimentazione. Costituiscono la principale fonte di energia immediata per il corpo.

Continua a leggere

Valori di riferimento della glicemia o glucosio nel sangue- Diabete.com

Glicemia: quali sono i valori normali?

La glicemia è la concentrazione di zucchero (glucosio) presente nel sangue e in condizioni fisiologiche è controllata entro range precisi. Nei soggetti non affetti da diabete o altre alterazioni del metabolismo degli zuccheri la glicemia a digiuno è generalmente compresa tra 60-99 mg/dl.

Continua a leggere

Ipoglicemia: 10 Consigli per prevenirla - Diabete.com

Ipoglicemia: 10 Consigli per prevenirla

È importante imparare a riconoscere i sintomi di ipoglicemia in modo da evitare un episodio ipoglicemico, sempre possibile quando si è in terapia con insulina o con vecchi farmaci come sulfoniluree o repaglinide.

Continua a leggere

Glicemia alta e diabete di tipo 2: quali e quanti frutti consumare? - Diabete.com

Glicemia alta e diabete di tipo 2: quali e quanti frutti consumare?

La frutta contiene zuccheri ma per poter conciliare iperglicemia e/o diabete di tipo 2 e consumo di frutta occorre considerare il “carico glicemico” del frutto e del pasto.

Continua a leggere

Diabete.com - Sonno, alleato del benessere

Sonno e glicemia, alleati del benessere

La mancanza cronica di sonno, le apnee notturne, risvegli notturni e insonnia hanno un'elevata frequenza nei pazienti con diabete di tipo 2. Si calcola che oltre il 90% delle persone con diabete riporti almeno un disturbo del sonno.

Continua a leggere

Accu-Chek Solo vince il premio Innovation of the Year 2020

Accu-Chek Solo vince il premio Innovation of the Year 2020

Diabete: l’innovativa micropump senza catetere per la somministrazione in continuo di insulina è stato premiato ai Life Science Excellence Awards 2020 con il premio Innovation of the Year nella categoria Best Innovative Device.

Continua a leggere

“Glicata” in target per non complicarsi il diabete

“Glicata” in target per non complicarsi il diabete

Vi sono notevoli benefici quando il diabete è tenuto sotto controllo e il paziente viene messo in sicurezza con valori soddisfacenti di glicemia e con un valore di emoglobina glicata inferiore a 7% o addirittura inferiore o uguale a 6.5%, non lontano dal valore nelle persone che non hanno il diabete.

Continua a leggere

Automonitoraggio della glicemia: tecnologia sempre più “amica” per i ragazzi con diabete tipo 1. E non solo

Automonitoraggio della glicemia: tecnologia sempre più “amica” per i ragazzi con diabete tipo 1. E non solo

Secondo le ultime stime, l’utilizzo dei nuovi device di automonitoraggio - che liberano dalle ripetute ‘punturine’ al dito - cresce al ritmo del 10-15 per cento ogni anno. Tali device saranno utili anche a rivedere le ‘Istruzioni per l’uso’ della gestione del diabete 1, da parte dei medici e pazienti.

Continua a leggere

Nutraceutici e diabete mellito

Nutraceutici e diabete mellito

Gli Esperti della SIPREC hanno di recente esaminato in maniera sintetica, le evidenze scientifiche circa l’efficacia dei principali nutraceutici con possibile azione ipoglicemizzante (fibre aggiunte, polifenoli, berberina, combinazioni di vari composti).

Continua a leggere

Insulina e diabete: Come vengono utilizzati l’insulina e il glucosio?
,

Come vengono utilizzati l’insulina e il glucosio?

L'insulina e il glucosio lavorano insieme in tutto l’organismo. In risposta a vari stimoli - ormonali, nervosi e nutrizionali – le cellule beta del pancreas producono l’ormone insulina, che consente di mantenere livelli plasmatici di glucosio (zucchero semplice) utili per il funzionamento ottimale di tutti i tessuti dell’organismo.

Continua a leggere

Confermata in Lombardia la disponibilità del FreeStyle Libre

È stata ufficializzata la disponibilità dell’offerta gratuita del sistema di monitoraggio flash della glicemia denominato ‘Free Style Libre’ ad ampie categorie di pazienti con diabete che seguono un regime di insulinoterapia intensiva, pompa insulinica esterna o terapia multi-iniettiva.

Continua a leggere

Occhi sul diabete

12 novembre 2016 - Novara, Piazza Duomo. In occasione della Giornata Mondiale del Diabete 2016, Agd Novara Onlus e Croce Rossa Italiana effettueranno la prova gratuita della glicemia a tutti coloro che verranno presso lo stand.

Continua a leggere

Automonitoraggio della glicemia per tutti?

Automonitoraggio della glicemia per tutti?

L’autocontrollo della glicemia a domicilio deve essere considerato indispensabile poiché solo attraverso questa pratica ogni persona diabetica può raggiungere e mantenere gli obiettivi del trattamento personalizzato.

Continua a leggere

Tecnologia a 5 elettrodi: che cosa significa?

Innovativa tecnologia che sfrutta 5 elettrodi di controllo all’interno della striscia reattiva per ottenere misurazioni precise sui valori di glicemia, ematocrito ed emoglobina, evitando misurazioni non corrette.

Continua a leggere

Il nuovo glucometro che non valuta solo la glicemia. Un piccolo laboratorio in formato tascabile

Un nuovo glucometro che oltre a consentire l’autocontrollo basilare delle variazioni glicemiche verifica anche altri tre parametri importanti per il controllo del diabete nel corso del tempo: ematocrito, emoglobina e chetoni.

Continua a leggere

Misuratore Glicemia - Macchinetta per Diabete

Con quale strumento si misura la glicemia? Il glucometro

Il glucometro è un piccolo apparecchio portatile per la misurazione rapida e quotidiana della glicemia da parte del paziente, in qualsiasi momento della giornata.

Continua a leggere

La scelta del glucometro

La  prescrizione del glucometro varia nelle diverse regioni d’Italia: in alcune la fa il diabetologo o il Centro diabetologico, in altre il medico di famiglia, in qualcuna la ASL di competenza.

Continua a leggere

I dolcificanti artificiali possono alterare la glicemia?

I dolcificanti artificiali possono alterare la glicemia?

Uno studio dimostra che l’impiego di dolcificanti artificiali determina modificazioni della flora intestinale (microbiota), che in alcuni possono essere sfavorevoli dal punto di vista metabolico.

Continua a leggere

Come si risolve un’ipoglicemia breve?

In genere viene applicata la cosiddetta “Regola del 15”. In cosa consiste?

Continua a leggere

Controllare la glicemia… senza perdere il controllo

Le evidenze scientifiche dimostrano che il controllo della glicemia e l’autogestione del diabete sono indispensabili per il mantenimento del benessere e per la prevenzione delle complicanze, sia nel diabete di tipo 1 che nel diabete di tipo 2.

Continua a leggere

Staccare il microinfusore in vacanza si può?

Se il vostro diabete è ben controllato, il microinfusore può essere scollegato per 60 o 90 minuti se usate insulina regolare senza alcuna ulteriore precauzione e in particolare se in questo lasso di tempo svolgete una moderata attività fisica che contribuisce a mantenere sotto controllo la glicemia.

Continua a leggere

6 passaggi per usare bene il glucometro e il suo kit

Nell'articolo viene illustrata una miniguida in 6 passaggi dell’uso ottimale di un glucometro di esempio e del suo kit per l’autocontrollo della glicemia.

Continua a leggere

Ci sono fattori che influenzano la glicemia?

Ci sono alcuni fattori che possono influenzare la glicemia, per esempio i cibi molto zuccherini, che alzano la glicemia; l’attività fisica che l’abbassa, consentendo un maggior consumo di energia.

Continua a leggere

La conservazione dell'insulina

L’insulina può restare a temperatura ambiente fino a 28 giorni, ma andrebbe conservata tra i 4 e gli 8 gradi. Mi sono pertanto munito di mattonelle per il ghiaccio e di borse termo protettive.

Continua a leggere

Come varia la glicemia dopo un pasto?

Dopo avere consumato un pasto, quando inizia la digestione dei carboidrati, il glucosio entra in circolo e la glicemia tende progressivamente ad aumentare, fino a raggiungere livelli che solitamente non superano i 140 mg/dl a 2 ore da un pasto.

Continua a leggere

Sid: sui device è necessaria una nuova normativa europea

La normativa europea sulla valutazione dell’efficacia e la sicurezza dei glucometri, dall’autorizzazione all’immissione sul mercato, deve essere aggiornata e rivista, e dovrebbe essere affidata a un’agenzia europea centralizzata: questa la richiesta della Società Europea di Diabetologia (Easd) che è stata appoggiata dalla Società Italiana di Diabetologia (Sid).

Continua a leggere

Rischio di cancro al colon con la glicemia alta

Il British Journal of Cancer ha pubblicato una ricerca che dimostra che nelle donne anziane aumenta il rischio di cancro al colon-retto quando i livelli di glucosio nel sangue sono elevati. Non sono invece stati trovati legami fra quel tipo di tumore e i livelli di insulina.

Continua a leggere

Il computer-pancreas artificiale anche non in ospedale

Un sensore che rileva la glicemia a intervalli regolari, un piccolo computer (grande come un telefono cellulare) che decide la dose di insulina e un microinfusore pronto a erogarla quando è necessario, sotto la cute sull’addome

Continua a leggere

Novità dal Giappone: la glicemia monitorata con telefonino

Dalla fine di giugno un nuovo servizio potrà essere attivato in Giappone a 525 yen al mese (4,5 euro) sui palmari di ultima generazione Fujitsu con l’operatore mobile giapponese Ntt Docomo; il servizio è stato messo a punto dalla multinazionale dell’elettronica e da un’azienda giapponese specializzata in strumenti medici, l’Arkray.

Continua a leggere

Le quattro ‘emme’ contro il diabete

Durante la Giornata Mondiale del Diabete, che si è svolta domenica scorsa, gli esperti hanno riassunto le buone regole contro questa patologia con le quattro ‘emme’: Monitoraggio della glicemia, Movimento, Mangiare (bene e sano), Medicine (insulina o ipoglicemizzanti, se necessario).

Continua a leggere

Colesterolo e glicemia alti possono predire il diabete gestazionale

Secondo uno studio pubblicato sull’American Journal of Epidemiology il diabete gestazionale può essere predetto da fattori di rischio come valori alti di colesterolo e di glucosio nel sangue; secondo lo studio si potrebbe prevenire lo sviluppo della patologia con un adeguato screening.

Continua a leggere

Una proteina delle ossa contro il diabete

Una proteina che sovrintende il ricambio del tessuto osseo, l'osteocalcina, sarebbe di aiuto per l’organismo nella produzione di insulina e potrebbe quindi giocare un ruolo importante nella ricerca di terapie innovative contro il diabete.

Continua a leggere

Perché peso e forma del corpo sono importanti?

La modalità di distribuzione del grasso corporeo si correla al rischio di patologie cardio-vascolari. Diversi studi hanno dimostrato che l'obesità di tipo androide o a mela (massa adiposa concentrata soprattutto nell'addome, al di sopra dell'ombelico) si associa a livelli più alti di glicemia, trigliceridi e pressione arteriosa.

Continua a leggere

Glucosio plasmatico elevato nei bambini predice rischio diabete tipo 2

Un livello elevato di glucosio plasmatico a digiuno, pur restando entro i valori normali, nei bambini tra i 4 e i 18 anni può indicare un rischio maggiore di sviluppare il diabete di tipo 2 una volta cresciuti.

Continua a leggere

Un nuovo microchip consentirà diagnosi istantanee e indolori

Le diagnosi del futuro saranno rapide, precise e poco costose grazie a una nuova tipologia di microchip che saranno in grado di rilevare il livello di diversi elementi presenti nel respiro e nella saliva.

Continua a leggere

Poco sonno aumenta il rischio diabete per i bambini

Nei bambini poco sonno provoca glicemia alta, indipendentemente da età, sesso e attività fisica. È l'ipotesi formulata dagli esperti del Chinese Academy of Sciences di Shanghai che, a seguito di uno studio condotto su 1236 bambini dai 3 ai 6 anni.

Continua a leggere

Esiste una correlazione tra glicemia e rischio tumori

Secondo un recente studio condotto presso l'Umea University in Svezia gli individui che hanno alti livelli di zucchero nel sangue potrebbero essere esposti a un rischio maggiore di sviluppare un tumore.

Continua a leggere

Appello agli stilisti, "griffate" i glucometri per persone con diabete

Glucometri glamour, con stampe e griffe per rendere irresistibilmente fashion il dispositivo per monitorare i livelli di zucchero nei diabetici.

Continua a leggere

Aumentano i malati di diabete

A Prato, domenica prossima, in piazza San Francesco, i cittadini potranno ricevere materiale informativo sul diabete, consulenza medica qualificata ed effettuare gratuitamente l'esame della glicemia.

Continua a leggere

Diabete - Le risposte a tutte le vostre domande

Guida pratica, organizzata in basa a un sistema di domande e risposte, spiega tutto quanto occorre sapere per vivere bene e controllare la malattia.

Continua a leggere

Quali sono i fattori che influenzano la glicemia?

I principali fattori che possono influenzare la glicemia sono rappresentati dalla dieta, dalle malattie intercorrenti, lo stress, l'attività fisica, le mestruazioni e la gravidanza.

Continua a leggere

Utilizzo di messaggi elettronici al medico migliora controllo glicemico

Secondo una ricerca condotta nel periodo tra gennaio del 2004 e marzo del 2005 a Seattle, negli USA, i pazienti diabetici che utilizzano il servizio di messaggi elettronici per comunicare il proprio stato di salute al medico curante hanno un miglior controllo della glicemia.

Continua a leggere

Come varia la glicemia durante la menopausa?

La premenopausa e la menopausa si associano ad alterazioni ormonali che  spesso peggiorano un diabete preesistente, rendendo necessario un cambio di terapia. Nel diabete di tipo 1 si osserva spesso un periodo di maggior rischio ipoglicemico seguito da una riduzione del fabbisogno insulinico.

Continua a leggere

La glicemia varia prima delle mestruazioni?

Valori elevati di progesterone prima delle mestruazioni possono determinare un aumento dell’insulino-resistenza e, quindi, glicemia più elevata.

Continua a leggere

Gli ormoni femminili influenzano la glicemia? Come?

Gli ormoni femminili (estrogeni) possono influenzare la glicemia attraverso un aumento della sensibilità all’insulina. Il progesterone può al contrario determinare un aumento dell'insulino-resistenza.

Continua a leggere

Che cosa mi dice il test dell’HbA1c?

Il test dell'HbA1c permette di valutare il compenso glicemico. Più alto è il valore di emoglobina glicosilata, più alto è stata le mia glicemia nei precedenti 2-3 mesi e peggiore è il compenso glicemico.

Continua a leggere

Che cos’è il test dell’HbA1c? Ogni quanto va fatto?

L'emoglobina glicosilata, o HbA1c, riflette l’andamento della glicemia nelle ultime 8-12 settimane. E’ consigliabile eseguire il test ogni tre mesi.

Continua a leggere

Che cosa posso fare se i miei valori di glicemia sono spesso bassi?

Nel caso di frequenti ipoglicemie è consigliabile rivolgersi al proprio diabetologo che valuterà gli aggiustamenti terapeutici opportuni.

Continua a leggere

La mia glicemia continua ad oscillare? Come mai?

Oscillazioni frequenti della glicemia possono essere riconducibili a diversi fattori: dieta, terapia, attività fisica. E’ consigliabile, in questi casi, rivolgersi al proprio diabetologo.

Continua a leggere

Che cosa occorre fare se i valori della glicemia si mantengono elevati?

Se i valori della glicemia si mantengono elevati occorre eseguire controlli glicemici più frequenti e rivolgersi al proprio diabetologo che valuterà eventuali modifiche terapeutiche.

Continua a leggere

In quali situazioni è indispensabile misurare la glicemia?

E’ indispensabile misurare la glicemia prima di iniziare un'attività fisica e ogni volta che si avvertono sintomi che potrebbero essere indicativi di ipoglicemia.

Continua a leggere

In quali momenti della giornata va controllata la glicemia?

E’ consigliabile eseguire controlli della glicemia sia a digiuno che due ore dopo l'inizio dei pasti. Un profilo glicemico completo ottimale prevede 6 controlli glicemici giornalieri da effettuare prima e due ore dopo l'inizio dei pasti. Il diabetologo consiglierà la frequenza con cui eseguire i profili glicemici.

Continua a leggere

È necessario tenere un diario dove registrare i valori della glicemia?

E’ molto importante registrare i valori della glicemia in un diario per permettere al diabetologo di eseguire aggiustamenti appropriati della terapia insulinica o ipoglicemizzante orale.

Continua a leggere

Esistono apparecchi che misurano la glicemia in modo continuo?

Esistono dei dispositivi che misurano la glicemia in modo continuo attraverso l'utilizzo di particolari sensori che si posizionano nel sottocute e che rimangono attivi per alcuni giorni.

Continua a leggere

I glucometri funzionano tutti allo stesso modo?

Tutti i glucometri consentono di misurare la glicemia su sangue capillare ottenuto dalla puntura del polpastrello di un dito o sedi alternative.

Continua a leggere

Con quali strumenti si misura la glicemia?

La glicemia si misura con i glucometri, apparecchi portatili di piccole dimensioni.

Continua a leggere

Ci sono delle situazioni in cui è importante controllare con maggiore frequenza la glicemia?

In condizioni di squilibrio glicemico o malattie intercorrenti è consigliabile controllare con maggior frequenza la glicemia.

Continua a leggere

Con quale frequenza occorre controllare la glicemia?

Il diabetologo, in base alla terapia ed alla situazione clinica, consiglierà la frequenza con cui eseguire i controlli della glicemia.

Continua a leggere

Perché occorre monitorare con regolarità la glicemia? Non ci si può basare solo sui sintomi?

Occorre molto tempo prima che i sintomi legati all'iperglicemia e alla glicosuria si rendano manifesti per cui è indispensabile eseguire regolarmente l'automonitoraggio glicemico per verificare in maniera semplice e accurata l'andamento della propria glicemia.

Continua a leggere

Ho il diabete. L’ho appena saputo. Chi mi aiuterà a gestire la malattia? Posso parlarne con il mio medico curante o devo andare sempre da uno specialista?

In presenza di valori di glicemia indicativi di diabete il medico curante, se lo ritiene opportuno anche avvalendosi della consulenza di uno specialista diabetologo, stabilirà un programma personalizzato per ottimizzare il controllo della malattia.

Continua a leggere

Mio cugino ha sempre molta sete: significa che ha il diabete?

La sete intensa, specie se associata alla eliminazione di elevate quantità di urine,  potrebbe essere sintomo di diabete e dovrebbe spingere una persona a recarsi dal proprio medico per il controllo dei valori di glicemia.

Continua a leggere

Il glucosio e il suo metabolismo

È il più semplice degli zuccheri (carboidrati e glucidi). Il nostro organismo lo ricava, attraverso la digestione, a partire da carboidrati complessi come quelli presenti nella pasta, nelle patate, nel riso, nel pane.

Continua a leggere

Monitoraggio glicemico possibile per 10 giorni

L'uso per 10 giorni di un sistema di monitoraggio settimanale per la glicemia appare affidabile, sicuro e pratico. Rispetto ai sistemi di automonitoraggio domiciliare con stick, gli apparecchi di monitoraggio continuo mostrano una migliore performance alla decima giornata di uso.

Continua a leggere